monastero siria
I militanti dell’Isis hanno distrutto il monastero cattolico di Mar Elian a Qaryqatayn, vicino a Homs in Siria, costruito nel quinto secolo dopo Cristo. Poi diffuso un video delle sue rovine dal quale si vede anche la profanazione della Chiesa, la riesumazione dei resti di Sant’Elian (ucciso dai romani nel 285) a cui il monastero era dedicato.

Il Monastero, considerato uno dei centri cattolici più importanti della Siria, ogni 9 settembre in occasione della festa del Santo, accoglieva migliaia di pellegrini.

Il responsabile del Monastero, Padre Jacques Mouraud, è stato rapito nel maggio scorso, forse dagli stessi militanti dell’Isis.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.