marcy borders
E’ morta di tumore la donna divenuta simbolo dell’11 settembre. Soprannominata “Dust Lady”, Marcy Borders, afroamericana fu ripresa da un fotografo completamente ricoperta dalla polvere grigiastra che quel giorno invase tutta la città di Manhattan.

La donna in seguito alla drammatica esperienza vissuta, avendo il suo organismo immagazzinato un’infinità di tossine dannose, si è ammalata di cancro allo stomaco che l’ha uccisa all’età di 42 anni.

Marcy, di Bayonne, del New Jersey, l’11 settembre di 14 anni fa era stata assunta da solo un mese alla Bank of America. Quando la torre in cui lavorava, al World Trade Center, fu colpita dall’aereo dirottato.

La giovane riuscì a mettersi in salvo per aver disobbedito al suo capoufficio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.