Catania: omicidio in villa, moglie in stato di fermo ha inscenato una rapina

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 28 Ago 2015 alle ore 11:47am


Non sono stati di ladri, ma la moglie, Vincenzina Ingrassia, ad uccidere ieri il marito Alfio Longo nella loro abitazione di Biancavilla.

La donna avrebbe inscenato una rapina, perché stufa di subire scatti violenti da parte del marito.

Fermata da carabinieri di Catania avrebbe confessato tutto. Il provvedimento è stato emesso dal procuratore Michelangelo Patanè.