Lodi, altri due anziani ricoverati gravi per la febbre del Nilo

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 01 Set 2015 alle ore 7:21am

zanzare
La febbre del Nilo colpisce ancora. Altri due anziani sono stati ricoverati nel Lodigiano per questo virus trasmesso dalle zanzare, ma che ha origini in Egitto.

Salgono così a quattro i casi accertati nel lodigiano.

I nuovi pazienti, entrambi in condizioni molto gravi presentano sintomi ricollegabili all’encefalite.

Sono stati ricoverati tra Lodi e Sant’Angelo Lodigiano e hanno febbre molto alta, forte cefalea, dolori diffusi e riduzione della lucidità.

Hanno rispettivamente 69 e 79 anni e risiedono, nel lodigiano e nella Bassa pavese. Uno di loro è ricoverato in rianimazione, mentre l’altro in isolamento.