Expo Gate, “Metamorfosi” la mostra di Sergio Pappalettera, ingresso libero 8 – 13 settembre

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 03 Set 2015 alle ore 12:11pm

metamorfosiDall’8 al 13 settembre presso Expo Gate, a Milano davanti al Castello Sforzesco, sarà allestista un’interessante mostra dal titolo “Metamorfosi” realizzata dall’artista Sergio Pappalettera.

Un percorso espositivo ispirato alla figura metamorfica del ragno e all’Aracne superba di Ovidio, una creazione in cui delle cortine trasparenti mappano un nuovo ambiente e una nuova figura. Tele sulle quali avviene la proiezione di video e il corpo umano assume una nuova forma: lembi di uno schermo diventano le trame di una ragnatela. Una nuova geometria che si interseca con azioni del fruitore conducendolo verso un gioco di prospettiva che cambia verso. Una struttura di acciaio, materia trasparente e corde semielastiche che disegnano il percorso di fruizione e di metamorfosi dividendolo in tre sezioni: Riflesso, Ombra, Ragno.

Una volta entrato in questo percorso il fruitore inizierà il suo “viaggio di trasformazione”. Nel cono di proiezione riflesso, potrà specchiarsi nel primo schermo allestito con ausilio di una webcam e un proiettore registrare e proiettare la figura antropica ancora inalterata. Proseguendo lungo il telaio di acciaio, nella seconda sezione il corpo umano si trasformerà in ombra e gli arti sembreranno moltiplicati: si assisterà alla prima trasfigurazione. Nel terzo segmento la mutazione sarà infine terminata. Il fruitore sarà tarsformato in una figura mitologica, proteiforme, un essere rivelato sulla superficie dell’installazione che perderà i caratteri umani, per divenire un’aracnide immaginifico.

Il percorso di evoluzione metamorfica si concluderà con un gioco. Il fruitore-ragno, completamente trasformato, che potrà arrampicarsi su una ragnatela sospesa che, in realtà, non è altro che un gioco di prospettiva e illusione ottica. La ragnatela posta sul pavimento si rifletterà in un pannello ricoperto di tessuto- specchio, dando vita ad un piccolo inganno.

L’artista Sergio Pappalettera, da tempo al fianco di Bambini Cardiopatici nel Mondo (www.bambinicardiopatici.it), ha scelto di dare un prezioso contributo a questa associazione dedicandole uno spazio all’interno della sua esposizione.

A tutti i visitatori la consegna di materiale informativo sulla storia, attività dell’organizzazione, affinché possano valutare di decidere se aiutare con un piccolo contributo a tanti professionisti, sanitari impegnati in un’attività di volontariato al fianco di migliaia di bambini malati di cardiopatie congenite nei Paesi in Via di Sviluppo.

Bambini Cardiopatici nel Mondo A.I.C.I. ONLUS è un’organizzazione non-profit laica e indipendente, che grazie alla collaborazione di oltre 150 volontari, del settore sanitario, dei più importanti centri di cardiochirurgia italiana e straniera, opera nei Paesi in via di sviluppo per dare una speranza di vita a bambini con patologie cardiache. Organizza missioni cardiochirurgiche, forma medici, costruisce centri di cardiochirurgia pediatrica nelle aree depresse.

Orario apertura dell’esposizione: dalle 10 alle 20.
Solo l’8 settembre dalle 18 alle 24 con Dj Set Saturnino
Ingresso libero
02.36518677
www.studioprodesign.com