profughi in germania
Ottomila profughi sono giunti ieri in Germania, attesa per oggi, in serata altra ondata di arrivi.

Destinazione che per loro sarà finale, dopo un viaggio estenuante durato un’infinità di giorni ed ore di attesa al confine tra Vienna e Berlino.

I rifugiati, giunti in Germania a Monaco sono stati distribuiti in altre città tedesche, tra cui Dortmund, dopo essere stati rifocillati con abiti, coperte, e pasti.

“Vedere le persone accalcate alla stazione di Budapest gridare ‘Germania, Germania’ è stato molto toccante”. Ha dichiarato la cancelliera Angela Merkel. “I profughi che scappano dalla guerra in Siria hanno lasciato dietro di sé l’orrore”.

“Per quanto riguarda la Germania, è bello constatare quanto sia grande la disponibilità all’aiuto. L’Ue deve dar una prova di comune solidarietà”.

E qualcosa da parte degli Stati membri sta finalmente arrivando. Apertura all’accoglienza anche da parte della Gran Bretagna che accoglierà 15mila siriani, annunciando il premier Cameron di ampliare il programma di ricollocazione di persone in difficoltà ma preferendo non adottare il sistema di quote per richiedenti asilo chiesto dalla Ue, ma di accettare i rifugiati direttamente dai campi profughi Onu sul confine siriano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.