Franco Interlenghi
Mondo del cinema è in lutto per la morte di Franco Interlenghi. Si è spento questa mattina alle 11.30, nella sua casa romana di Ponte Milvio.

L’attore, nato a Roma nel 1931, protagonista quindicenne di “Sciuscià” di Vittorio De Sica, e di molti altri film della stagione del Neorealismo, fu diretto da Antonioni e Fellini al cinema e a teatro da Luchino Visconti.

A dare notizia della sua scomparsa la figlia Antonellina.

L’attore è stato tra i volti simbolo del neorealismo italiano. ha ricoperto diversi ruoli, tra cui l’indimenticabile Moraldo nei “Vitelloni” di Fellini. Ha recitato in “Don Camillo” (1952), “I vinti” (1953), “Giovani mariti” (1958). Diretto da Luchino Visconti a teatro in “Morte di un commesso viaggiatore”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.