Madre coraggio trova cura figlio. Non è schizofrenia ma PANDAS, curabile con antibiotico

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 27 Set 2015 alle ore 12:49pm

madre coraggio
Avevano diagnosticato al suo figlio dodicenne, affetto da disturbi ossessivo-compulsivi, depressione, ansia, tic, la schizofrenia.

Una terribile diagnosi che mamma Loretta Falcone, non ha voluto accettare per il suo Federico. E così si è data da fare, senza mai perdere la speranza, fino ad arrivare finalmente alla verità.

Forte del suo animo da scienziato (in passato aveva lavorato alla NASA), si è messa a cercare articoli di riviste scientifiche, libri, sino a scoprire che aveva ragione lei. d arrivare alla verità.

Suo figlio Federico non era affetto da schizofrenia, ma da una malattia rara, quasi sconosciuta, chiamata sindrome di PANDAS. Curabile, semplicemente con un antibiotico.

La vicenda che oggi è al centro di un importante convegno internazionale che si tiene a Como, fortemente voluto dalla donna, al quale parteciperanno numerosi scienziati mondiali, ha fatto scoprire che la PANDAS si presenta con disturbi neuropsichiatrici infantili autoimmuni associati ad infezioni da streptococco che nel caso di Federico aveva attaccato la faringe, scatenando i sintomi che avevano tratto in inganno i medici e costretto il 12enne a trascorre 17 giorni di degenza in un ospedale psichiatrico.

Loretta aveva notato che il figlio presentava anche un attacco di faringite. E una volta sottoposto Federico ad un tampone faringeo, i risultati sono stati chiari.

Da qui l’idea di organizzare un convegno, di cui è anche coordinatore scientifico, allo scopo di mettere a conoscenza del maggior numero di famiglie e specialisti, l’esistenza di questa sindrome, i suoi sintomi, e la possibile cura.