settembre 29th, 2015

Gianna Nannini, online il video dell’inedito ‘Vita Nuova’, singolo che anticipa l’album Hitstory in uscita il 6 novembre

Pubblicato il 29 Set 2015 alle 2:27pm

E’ disponibile da oggi, martedì 29 settembre l’inedito video del brano di Gianna Nannini, VITA NUOVA.

Canzone scritta da Gianna, in collaborazione con il poeta Pasquale Panella, già in radio da alcuni giorni. (altro…)

Milano, MM nelle periferie, 2° appuntamento con Enzo Iacchetti Sabato 3 Ottobre, Teatro del Barrio’s

Pubblicato il 29 Set 2015 alle 12:53pm

Dopo il grande successo ottenuto con Ale&Franz, primo appuntamento, continuano gli incontri tra MM SpA e Fondazione Gaber nei quartieri di Milano con Enzo Iacchetti, sabato 3 ottobre alle ore 20.00 Teatro del Barrio’s -Via Boffalora, angolo Via Barona (M2 Famagosta).

Iacchetti, amico personale di Jannacci e Gaber, collaborando da anni con la Fondazione Gaber, ha accolto con grande interesse ed entusiasmo l’iniziativa e l’invito a raccontare la sua Milano.

La serata condotta dal Presidente della Fondazione Giorgio Gaber, Paolo Dal Bon è a ingresso gratuito.

I Pooh al completo per la reunion dei 50 anni, poi mai più insieme

Pubblicato il 29 Set 2015 alle 12:07pm

I Pooh annunciano la reunion dei 50 anni di carriera. Di nuovo insieme con Dodi Battaglia, Red Canzian, Riccardo Fogli.

«Meglio chiudere qui, in bellezza, come ha deciso di fare la Pennetta», proclamano i Pooh dando appuntamento all’estate prossima con due concerti, a Milano, allo stadio San Siro, il 10 giugno e a Roma, stadio Olimpico, il 15, più, forse, qualche altra replica che si andrà con molta probabilità ad aggiungersi.

Un super concerto con tanto di reunion dei Pooh superstiti e quelli che se ne sono andati: Dodi, Red e Roby più Stefano D’Orazio che aveva abbandonato la band sei anni fa e Riccardo Fogli, che invece l’aveva lasciata 42 anni fa. Manca solo Valerio Negrini, il fondatore, morto prematuramente tre anni fa.

Il prossimo 28 gennaio 2016 anche l’album di great hits poi diranno addio alle scene.

Nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta a Milano i Pooh hanno svelato le loro intenzioni, e ricevuto un video con gli auguri di molti colleghi, tra cui Laura Pausini e Eros Ramazzotti: «Qualcuno di loro speriamo che venga a trovarci», hanno detto. Pertanto, non mancheranno sorprese.

Bangladesh, cooperante italiano ucciso dall’Isis: «Colpito un crociato, è solo la prima goccia»

Pubblicato il 29 Set 2015 alle 11:27am

Si è trattato di un agguato in piena regola, nel cuore diplomatico di Dacca, su cui aleggia la mano dell’Isis. (altro…)

Palermo, 24 fermi per carte di credito clonate

Pubblicato il 29 Set 2015 alle 10:07am

In seguito ad un provvedimento emesso dalla Procura di Palermo sono state fermate 24 persone accusate di associazione a delinquere finalizzata alla ricettazione, al riciclaggio e all’indebito utilizzo di codici di carte di credito clonate.

L’operazione chiamata ‘Free Money’ ha portato alla scoperta di una grande organizzazione con base a Palermo ma con agganci anche internazionali in Russia, Ucraina e Romania, che intascava denaro grazie all’uso fraudolento di codici di carte di credito clonate. Un giro di affari di oltre 3 mln di euro.

‘Scoprir’, Mostra del cinema iberoamericano di Roma IV edizione, dall’8 all’11 ottobre Casa del Cinema

Pubblicato il 29 Set 2015 alle 6:56am

Da giovedì 8 sino a domenica 11 ottobre presso la Casa del Cinema, Largo Marcello Mastroianni 1 (Villa Borghese), andrà in scena la quarta edizione di SCOPRIR, mostra del cinema iberoamericano di Roma, organizzata dall’Istituto Cervantes di Roma, in collaborazione con FUIS – Federazione Unitaria Italiana Scrittori – e ambasciate in Italia di Cile, Colombia, Guatemala, Messico, Nicaragua, Perù, Portogallo e Venezuela. (altro…)

Papa Francesco ai giornalisti, “Papa è servo dei servi di Dio, non una star”

Pubblicato il 29 Set 2015 alle 6:22am

Papa Bergoglio nel suo viaggio apostolico che lo ha portato prima a Cuba e poi negli Usa, ha affrontato diversi argomenti spinosi, prima tra tutti quello della pedofilia. Ma nel suo incontro con la stampa, sul volo di rientro a Roma, ha voluto approfondire alcuni argomenti, tra cui, il divorzio cattolico, l’obiezione di coscienza per i matrimoni gay, il no a muri in Europa, spiegando anche di non aver mai invitato il sindaco di Roma Marino a Philadelphia, e che nessuno lo ha mai fatto.

Così a chi gli faceva notare la sua crescente popolarità, il pontefice ha spiegato, “Il Papa deve essere il servo dei servi di Dio, non una star”, e parlando del sindaco della capitale, presente in prima fila, con fascia tricolore all’Incontro mondiale della famiglie francesco ha chiarito “Non l’ho invitato. Non ho fatto niente e ho chiesto anche agli organizzatori e neppure loro non lo hanno invitato. Si professa cattolico ed è venuto spontaneamente, chiaro eh?”.

Papa Francesco ha poi parlato della sua recente riforma incentrata sulla nullità del matrimonio spiegando ai presenti che non rappresenta un “divorzio cattolico”, pertanto “Chi pensa questo sbaglia. Questo ultimo documento chiude la porta al divorzio che poteva entrare, era più facile, per via amministrativa, ora ci sarà sempre via giudiziale”.

Bisognava “snellire i processi” ha continuato il pontefice, perché alcuni prima “duravano 10, 15 anni. I processi cambiano, la giurisprudenza cambia, si migliora, ma in quel momento era urgente fare questo”.

E rispondendo ad alcune domande sul prossimo Sinodo dei vescovi e sulla famiglia, in programma dal 4 ottobre, Francesco detto che “il matrimonio è indissolubile quando è un sacramento e questo la Chiesa non lo può cambiare”.

Infine, affrontando il tema del sacerdozio femminile, il papa ha concluso dicendo che non è possibile, ma “non perché le donne non abbiano la capacità, ma per il fatto che nella Chiesa sono più importanti degli uomini, perché la Chiesa stessa è donna”.

Pasolini, Salò o le 120 giornate di Sodoma, nei cinema il 2 novembre

Pubblicato il 29 Set 2015 alle 6:16am

Il 2 novembre prossimo si ricorderà in tutta Italia, il 40esimo anniversario dell’assassinio di Paolo Pasolini.

Ma l’occasione sarà anche quella per vedere in sala, in versione integrale, il suo ultimo film: Salò o le 120 giornate di Sodoma.

Il restauro a Cineteca di Bologna e Cineteca Nazionale. Un film premiato alla Mostra del cinema di Venezia tra i restauri di Venezia più classici.