ottobre 5th, 2015

Addio ai tatuaggi con il laser a picosecondi

Pubblicato il 05 Ott 2015 alle 1:02pm

Per tutti coloro che vogliono dire addio ai tatuaggi, arriva un’importante novità. (altro…)

Laura Pausini con Lorenzo da New York per la diretta. Boom sul web, Jovanotti scrive un brano per lei

Pubblicato il 05 Ott 2015 alle 12:46pm

A mezzanotte arriva sul web la doppia diretta dei due artisti più amati suoi social italiani.

Laura Pausini ha raggiunto Lorenzo Jovanotti e dai RedBull studios di New York ha annunciato: “Una bellissima serata a ‪#‎NewYork‬ con Lorenzo Jovanotti Cherubini che mi ha regalato una canzone top! ‪#‎INNAMORATA‬ Una vera sfida per me, la mia voce nel suo mondo..Non vedo l’ora di farvela sentire il 6 novembre quando uscirà il mio nuovo album ‪#‎Simili‬! Grazie Lorenzo TVB”

Il brano intitolato INNAMORATA è la prima collaborazione che nasce tra questi due fantastici artisti.

Laura è l’artista italiana più seguita su Facebook con oltre 6 milioni e 500 mila followers, mentre Lorenzo il più seguito su twitter con oltre 2 milioni e 800 mila utenti.

Per la prima volta i due artisti del panorama musicale, non solo italiano, hanno dato vita ad una esclusiva e strepitosa diretta sui rispettivi canali facebook ottenendo in sole 12 ore, oltre 1.200.000 visualizzazioni, 24.000 like, e 47.000 commenti (mettendo insieme le cifre raggiunte sui due rispettivi profili social).

A grande richiesta il brano è stato anche proposto per qualche secondo, ma sarà ben presto disponibile all’interno dell’album Simili di Laura Pausini, in uscita il prossimo novembre.

Un trascinante brano up scritto da Lorenzo e per la prima volta interpretato eccezionalmente dalla splendida voce di Laura in una veste del tutto inedita.

Link video diretta Pausini – Jovanotti

Il Papa apre i lavori del sinodo sulla famiglia: ‘No a compromessi. Qui non è un Parlamento’

Pubblicato il 05 Ott 2015 alle 10:45am

Al via oggi il sinodo sulla Famiglia che secondo papa Francesco deve parlare con franchezza e non scendere a compromessi. Ai lavori vi partecipano 270 vescovi provenienti da ogni parte del mondo. (altro…)

Palmira, Isis abbatte arco di trionfo di 2000 anni

Pubblicato il 05 Ott 2015 alle 10:32am

Militanti dell’Isis hanno buttato giù l’arco di trionfo, a Palmira, di epoca romana risalente a duemila anni fa. A riferirlo il sovrintendente alle antichità siriane citato da Skynews. (altro…)

La RCS MediaGroup cede RCS Libri a Mondadori per €127,5mln

Pubblicato il 05 Ott 2015 alle 10:05am

La Rcs Media Group è arrivata ad accordarsi per la vendita della Rcs Libri alla Mondadori per la somma di 127,5 milioni, su una valutazione totale di 130 milioni. Previsti anche ulteriori aggiustamenti per più/meno cinque milioni. Esclusa però la vendita di Adelphi.

Risposta positiva da parte dei mercati. Forte rialzo per Mondadori ed Rcs dopo l’accordo raggiunto nella tarda serata di ieri.

Rcs avanza così del 5,92%, a 0,89 euro, mentre Mondadori sale del 3,59% a quota 1 euro.

L’incasso della vendita di Rcs Libri fa allontanare però la prospettiva di un aumento di capitale da parte del gruppo che edita il Corriere della Sera.

Allarme Wwf: “Le trivelle distruggono il patrimonio naturale dell’umanità”

Pubblicato il 05 Ott 2015 alle 6:30am

A lanciare l’allarme è il Wwf che con numeri alla mano parla di rischio incalcolabile per il patrimonio naturale mondiale a causa di esplorazioni ed estrazioni di gas, petrolio e minerali.

Settanta i siti su 229 totali, di differente tipologia, comprendenti barriere coralline, parchi nazionali e riserve naturalistiche ad alto rischio per la massiccia presenza di trivellazioni.

Un dato più che allarmante in netta crescita: un 7% in più rispetto al dato rilevato lo scorso anno (24%).

Una percentuale che riportata ad una media dei dati raccolti nei cinque continenti, che ha fatto scoprire che Europa e Nord America garantiscono una maggiore protezione, con appena il 7% di rischio, mentre la situazione peggiore si registra in Africa, dove si sale a ben il 61%.

Ma non è tutto. Il 31% dei siti naturali Patrimonio dell’umanità potrebbero ben presto scomparire a causa delle multinazionali, che con le loro operazioni di profitto rischiano di compromettere per sempre l’ecosistema di tanti “paradisi” terrestri.

In particolare, le foreste della Tanzania e il Parco Nazionale del Virunga del Congo. Entrambe le riserve già distrutte del 61%. Ma si parla anche di foreste pluviali africane, che da anni subiscono trivellazioni per l’estrazione di minerali.

A tal fine il Wwf lancia un importante appello ai leader mondiali, affinché intervengano a mettano un freno a tutto questo.

Vale veramente la pena di rischiare un tale e raro patrimonio per cercare, oltretutto senza alcuna garanzia di successo, risorse energetiche, comunque destinate prima o poi ad esaurirsi?

Lavare i piatti ottimo antistress

Pubblicato il 05 Ott 2015 alle 6:04am

Lavare i piatti, sostengono gli esperti, sia un valido anti stress. A rivelarlo uno studio condotto alla Florida State University, pubblicato su “Mindfulness” che prende in esame la ritualità di uno dei lavori più “noiosi” che possano esserci per le casalinghe.

I risultati? Hanno evidenziato che i volontari, dei ragazzi che avevano lavato i piatti in uno stato di piena consapevolezza, focalizzando la loro attenzione sul profumo del detersivo liquido utilizzato, la temperatura dell’acqua e la piacevole sensazione di contatto percepita toccando i piatti, avevano ridotto il loro livello di nervosismo di circa il 27%.

Prima di iniziare l’esperimento i ricercatori alla metà di questi volontari avevano chiesto di leggere un passaggio di un testo in cui veniva descritta in maniera evocativa e consapevole quanto fosse importante tale pratica.

Ebbene, hanno visto che per tale azione si ottenevano dei benefici, al contrario di quanto evinto rispetto al gruppo di controllo. Nonostante questo avesse letto istruzioni, ma svolto il lavoro meno bene dell’altro aveva solo letto l’importanza del gesto in sé, senza sapere nel concreto come svolgerlo.

Secondo gli esperti infatti, sarebbe proprio l’azione in sé del lavare i piatti, in modo ripetitivo e rituale, a rilassare e a concentrare ammorbidendo lo stato di tensione e di stress.