elia_barbetti
Altro ragazzo morto durante gita scolastica. Questa volta il tragico epilogo è avvenuto nell’hotel Camplus Living Turro in via Stamira D’Ancona.

Un ragazzo di 17 anni è precipitato dalla finestra del sesto piano dell’hotel perdendo la vita.

Secondo le prime ricostruzioni fatte dalla Procura di Milano si tratterebbe di una caduta accidentale. Il ragazzo pare si sia sporto dalla finestra forse a causa di un malore dopo aver fumato insieme ad amici uno spinello.

Esclusa per ora l’ipotesi del suicidio.

Lo studente insieme alla classe, era in visita all’Expo di Milano e sarebbe dovuto ripartire oggi per la Toscana. Trovate dalla polizia alcune dosi di marijuana e tre compagni di stanza, interrogati, avrebbero spiegato di aver bevuto e fumato un paio di spinelli assieme allo studente, nel corso della notte, e di non essersi accorti che il ragazzo era precipitato dalla camera al sesto piano mentre stavano dormendo.

Sarebbero andati a letto, con le tapparelle della finestra chiuse e non avrebbero avvertito rumori nel corso della notte. Quando sono stati svegliati dalla polizia la finestra era aperta.

Il corpo sarebbe stato ritrovato alle 5,40 a circa 4 metri di distanza dalla parete dell’hotel, al di là di un muro divisorio che separa l’albergo dalla sede di una società di vigilanza privata e contro il quale il ragazzo è andato a sbattere durante la caduta avvenuta presumibilmente attorno alle 3.

L’ipotesi di una caduta accidentale è emersa anche dai primi accertamenti sulla dinamica e dalla distanza tra la finestra e il punto di caduta. Il ragazzo era alto quasi un metro e 80 e la finestra si trova proprio a un metro e 9 centimetri dal pavimento della stanza. Misure compatibili con l’ipotesi che Elia Barbetti, questo il nome del ragazzo si sia sporto dalla finestra forse per prendere un po’ d’aria perché si sentiva male,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.