guardia di finanza
Trentacinque dipendenti pubblici, sono stati arrestati, otto deferiti all’autorità giudiziaria e un centinaio indagati per assenteismo al Comune di Sanremo. Nel corso di un’indagine, durata diversi anni, da parte della Guardia di finanza, al centro di un’inchiesta coordinata dalla procura d’Imperia.

L’ipotesi è quella di reato, truffa aggravata ai danni dello Stato, peculato.

I finanzieri hanno compiuto un blitz in Comune ed hanno compiuto perquisizioni, indagando così 195 persone. Dieci sono funzionari e c’è anche un vigile urbano.

Tutti dipendenti che si coprivano tra loro, timbravano o si facevano timbrare cartellini per dimostrare di essere sul posto di lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.