Bari, Medimex 2015: al via la tre giorni al salone internazionale della musica. Oltre 150 eventi e tantissimi ospiti

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 28 Ott 2015 alle ore 2:21pm

medimex
Al via domani, giovedì 29 ottobre, la quinta edizione del “Medimex“, fiera musicale internazionale, in scena alla Fiera del Levante di Bari, fino al prossimo 31 ottobre.

Una vera e propria città della musica, progettata su una superficie di 20mila metri quadrati con 100 espositori da tutto il mondo per questa edizione 2015. Centocinquanta eventi (escluse le iniziative collaterali), oltre 200 ospiti provenienti da 27 Paesi, 40 concerti su 5 palchi e 70 appuntamenti in ben 6 spazi, tra incontri d’autore, panel, case history, face to face(s) e presentazioni.

Una quinta edizione ancora più ricca di appuntamenti che diventa una manifestazione che si estende in tutta la Puglia con il coinvolgimento di operatori dell’intera regione confermandosi punto di riferimento per la scena musicale italiana ed internazionale, esperienza, scambio, conoscenza aperta a tutti e con i più autorevoli protagonisti del mercato mondiale: dai grandi artisti ai direttori dei festival internazionali, dalle major alle etichette indipendenti sino ad arrivare alle più autorevoli istituzioni culturali.

Tra gli ospiti già annunciati per questa edizione 2015, ci sono: Brian Eno, Gianna Nannini, Carmen Consoli, Natalie Imbruglia, la «Patti Smith del Magreb» Hindi Zahra, Ludovico Einaudi e Francesca Michielin.

Il 29 ottobre, dopo l’inaugurazione prevista per le ore 11 al cospetto delle autorità, il Medimex aprirà i battenti al pubblico con una leggenda vivente del rock, Brian Eno, che parlerà della sua straordinaria carriera di musicista e produttore e della sua installazione di visual art, “Light Paintings”, visitabile sino al prossimo 14 novembre al Teatro Margherita di Bari. Alle ore 17.30 sarà invece la volta di Ludovico Einaudi.

La giornata si concluderà con i live serali a partire
dalle ore 21.30 su tre differenti palchi (ingresso 10 euro – ridotto 7 euro). Nome di spicco di questa giornata tra i tanti artisti presenti a questa quinta edizione, certamente quello della pop star australiana Natalie Imbruglia, tornata dopo otto anni di silenzio con le cover “maschili” dell’album “Male”.

Presenti al Medimex 2015 anche Hindi Zahra, Antonio Pascuzzo, il gruppo rivelazione JoyCut, il songwriter angolano Jack Nkanga, il Bari Jungle Brothers e La Scapigliatura, il raffinato duo che ha appena vinto la Targa Tenco per la “migliore opera prima”.

Non mancheranno eventi live con gli showcase di KuTso, Ciauda, Federico Cimini, Raffaele Casarano, Gianluca De Rubertis e Radiodervish e degli artisti inclusi nel progetto “Pugliesi nel Mondo”.

Tra gli altri appuntamenti della tre giorni, il Planetario, con le invenzioni sonore dei Deproducers e le conferenze dell’astrofisico Fabio Peri, e l’installazione audiovisiva e interattiva Cubled, un enorme cubo creato dal produttore musicale Giuseppe Acito, e due importanti momenti formativi per i giovani, Music Up, sulle connessioni tra musica, creatività e progettualità, e Medimex Kids, progetto che prevede per 10mila studenti pugliesi tra i 10 e 18 anni un incontro ravvicinato con i big della musica italiana e internazionale, un faccia a faccia tra i banchi di scuola con dieci artisti pugliesi, dai Negramaro a Renzo Rubino, da Diodato ai Bari Jungle Brothers, e tra Bari e Lecce una serie di iniziative collaterali e di avvicinamento alla tre giorni del salone espositivo con l’articolata programmazione di Fuori Medimex, con la quale, per tutto il mese di ottobre, le due città protagoniste saranno invase da decine di appuntamenti musicali. I partner coinvolti: Comune di Bari, Confcommercio, Conservatorio Niccolò Piccinni e Time Zones¸ Comune di Lecce, Officine della Musica e Dama – Danze e musiche dal Salento.

Per saperne di più su programmi giornalieri, biglietti, ospiti, consultare il sito web ufficiale dell’evento.