Singapore, incontro storico tra Cina e Taiwan, stretta di mano tra i due leader

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 07 Nov 2015 alle ore 2:10pm

incontro storico repubblica popolare cinese e repubblica di cina
“Nessuna forza ci può separare, siamo una sola famiglia”: con queste parole il presidente cinese, Xi Jinping accoglie il collega taiwanese, Ying-jeou. Il quale gli risponde: “Entrambe le parti devono rispettare i valori e il modo di vivere dell’altro”.

E’ un incontro questo di oggi a Singapore, tra i due leader di Cina e Taiwan, che passerà certamente alla storia.

E’ il primo faccia a faccia tra un leader della Repubblica Popolare Cinese e uno della Repubblica di Cina, nome ufficiale di Taiwan non avveniva da quando – nel 1949 – gli esponenti del Partito Nazionalista (o Guomindang) si rifugiarono sull’isola dopo la sconfitta durante la guerra civile messa in atto dai comunisti guidati da Mao Zedong.

Precedentemente un altro incontro era avvenuto anni prima nel 1945 a Chongqing, allora capitale della Cina appena liberata dall’occupazione giapponese tra i massimi dirigenti delle due parti, Mao e il leader nazionalista Chiang Kai-she.