Mali, in corso attacco jihadista all’hotel Radisson: 170 ostaggi

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 20 Nov 2015 alle ore 11:15am

hotel radisson mali
E’ in corso un attacco terroristico nella capitale del Mali, all’hotel Radisson Blue di Bamako. Si parla di almeno 170 ostaggi (140 turisti e 30 persone dello staff) mentre al momento non è confermata la notizia di possibili vittime.

L’ambasciata Usa ha diramato l’allerta chiedendo ai cittadini americani, compreso lo staff, di mettersi al sicuro.

Il commando dei responsabili dell’attacco sarebbe arrivato nell’albergo a bordo di una macchina con targa del ‘corpo diplomatico’.

Gli assalitori avrebbero prima attaccato l’hotel con armi da fuoco e «granate», per poi, secondo quanto dichiarato da un impiegato dell’albergo, Tamba Diarra, rintracciato al telefono dall’AP, salire al settimo piano dell’albergo, da dove avrebbe iniziato a sparare.

L’hotel con 190 stanze è «pieno al 90%» ed è frequentato da molti turisti stranieri che lavorano in Mali. Tra gli ospiti anche militari della missione Onu in Mali (Minusma).

«Hanno rinchiuso circa 140 ospiti e circa 30 impiegati», ha detto a NBC News un portavoce del gruppo Radisson, Carlson Rezidor. «L’hotel è sbarrato e nessuno può entrare o uscire».

A ‘sigillare’ l’albergo sono stati gli assalitori stessi, e non «la polizia o altre forze di sicurezza». Si cerca ora di capire le nazionalità e i nomi degli ostaggi.