Chiamatemi Francesco, il Papa della gente. Il film dedicato a Papa Bergoglio, dal 3 dicembre al cinema

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 27 Nov 2015 alle ore 6:30am

chiamatemi francesco
In tutte le sale italiane, dal 3 dicembre, a pochi giorni dall’inizio del Giubileo, arriva l’attesissimo film ‘Chiamatemi Francesco’.

Una pellicola che racconta per la prima volta la storia di Jorge Mario Bergoglio, del percorso che lo ha portato, figlio di una famiglia di immigrati italiani a Buenos Aires e poi alla guida della Chiesa Cattolica.

Un viaggio umano e spirituale durato più di mezzo secolo, sullo sfondo di un paese – l’Argentina – che ha vissuto momenti storici controversi, fino all’elezione al soglio pontificio avvenuta nel marzo del 2013.

A spiegarlo è il regista Daniele Luchetti: “Il mio modello è stato The Queen di Stephen Frears, ho cercato l’asciuttezza inglese”.

Nel cast attori come Rodrigo De La Serna, Sergio Hernández, Muriel Santa Ana, JoséÁngel Egido, Mercedes Moran.

Chiamatemi Francesco distribuito in quasi settecento copie, è già stato venduto in 40 paesi del mondo sia nella versione cinematografica che in quella televisiva, in quattro ore da cinquanta minuti che arriverà anche da noi su Canale 5 tra circa un anno e mezzo.

Chiamatemi Francesco è il primo film sulla vita di Papa Francesco, firmato da Daniele Luchetti e presentato in anteprima in Vaticano martedì prossimo di fronte a settemila fedeli scelti dalla Santa Sede, dalle diverse parrocchie.

“Se il Papa ci sarà non possiamo saperlo – dice il produttore Pietro Valsecchi – ma siamo già contenti che il film è stato approvato da Don Guglielmo Karcher, il cerimoniere di Papa Francesco che dopo aver visto il film, è stato per un momento in silenzio e poi ha detto: ‘Avete fatto un buon film'”.

Il Trailer italiano