dicembre 2nd, 2015

Marco Mengoni, Le cose che non ho, il nuovo album di inediti, in uscita il 4 dicembre

Pubblicato il 02 Dic 2015 alle 3:03pm

Esce, venerdì 4 dicembre, per Sony Music il nuovo album di inediti di Marco Mengoni dal titolo “Le cose che non ho”.

Undici brani a completamento della “playlist in divenire” nata con l’album multiplatino “Parole in circolo” uscito nel mese di gennaio.

Un progetto discografico realizzato tra Milano e Los Angeles, prodotto da Michele Canova.

“Le cose che non ho” è il titolo che ho scelto per ricordare a tutti, ma prima di tutti a me stesso, quanto sia importante sapersi guardare dentro, imparare a godersi gli attimi della vita, i singoli momenti che compongono una giornata, e – nel mio caso – la fortuna che mi è capitata di fare ogni giorno quello che più mi piace. E’ una delle ballad più importanti del disco e anche per questo ho voluto che fosse la title track dell’album.” Ha spiegato Marco Mengoni.

“Le cose che non ho” (Vol. 2di2) ha al suo interno anche “Parole in circolo”, brano che ha dato il titolo al precedente album, vero e proprio manifesto di tutto il progetto discografico.

Scritta dall’artista con Rory Di Benedetto e Maurizio Musumeci è il pensiero di Marco oggi: “Quante cose fai che ti perdi in un attimo, quanti amici hai che se chiami rispondono, quanti gesti fai per cambiare in meglio il mondo…Libero libero libero mi sento libero”.

Con “Le cose che non ho” Mengoni ha confermato alcune collaborazioni precedenti: con Fortunato Zampaglione firma Ti ho voluto bene veramente uscito lo scorso ottobre, e che ha anticipato l’uscita del nuovo disco conquistando oltre 13 milioni di view, ad aggiudicarsi subito il certificato di platino.

Ermal Meta con cui firma Le cose che non ho, Ad occhi chiusi, mentre con Dario Faini, La nostra estate.

Poi ci sono collaborazioni nuove con Antonio Filippelli che, insieme a Ermal Meta firma Nemmeno un grammo, dove per la prima volta Marco si cimenta un’interpretazione rap hip-hop, con uno stile che rende il canto più corposo e deciso.

Nell’album c’è anche una collaborazione straordinaria con Sia, che ha voluto regalare a Marco un brano: “Rock bottom”, l’unico in inglese e Giuliano Sangiorgi che firma testo e musica di Solo due satelliti.

Credit Photo Emilio Tini

Roma, incendio all’ambasciata indonesiana: uomo si lancia dalla finestra, è grave

Pubblicato il 02 Dic 2015 alle 11:32am

Un vasto incendio è divampato questa mattina negli uffici amministrativi dell’ambasciata dell’Indonesia in una palazzina di via Campania, nei pressi di via Veneto a Roma.

Le fiamme hanno provocato un fumo denso e un dipendente dell’ambasciata si e’ lanciato da secondo piano dopo essersi aggrappato ad una tenda nel tentativo di salvarsi.

L’uomo è caduto nel chiostro di sotto ed è stato subito portato in ospedale dal 118 in codice rosso. Sul posto intervenute 8 squadre dei Vigili del Fuoco e gli agenti del Commissariato Castro Pretorio.

Le cause sono ancora da chiarire.

Istanbul, bomba in metro, almeno 5 feriti

Pubblicato il 02 Dic 2015 alle 11:06am

Ancora tanta paura a Istanbul. Una forte è esplosione avvenuta in una stazione della metropolitana, udita in diversi quartieri della città. (altro…)

Fabrizio Corona e Silvia Provvedi ufficializzano il loro amore su Instagram

Pubblicato il 02 Dic 2015 alle 10:41am

Fabrizio Corona e Silvia Provvedi hanno già reso pubblica la loro storia d’amore mostrandosi allo scoperto in più occasioni, durante serate mondane. (altro…)

La Cei: religiosi ladri paghino i danni alla Chiesa

Pubblicato il 02 Dic 2015 alle 10:20am

Monsignor Galantino, in un’intervista rilasciata al Fatto Quotidiano, è tornato a parlare di coloro che ostacolano le riforme fortemente volute da Francesco: “La comunità ecclesiale è con il Papa. Difficoltà e resistenze rispetto al cambiamento sono da mettere in conto: la riforma viene a scuotere in maniera radicale quelle che per qualcuno sono abitudini comode e consolidate. Ma chi ragiona pensando che ‘ha da passà ‘a nuttata’ fa male i propri calcoli”. (altro…)

Cristina D’Avena in chiave sexy sui social. Fan impazziscono con #Puffale

Pubblicato il 02 Dic 2015 alle 6:54am

Fan letteralmente in delirio per la foto postata dalla cantante Cristina D’Avena sui suoi profili social in rete, cui appare con un décolleté super sexy in bella vista.

Per lei il celebre hashtag #escile viene rivisitato in #puffale (in onore della sua celebre sigla dedicata agli omini blu, i Puffi).

Il sexy scatto è apparso poco prima del concerto tenuto al ‘Live Club’ di Trezzo sull’Adda, a Milano, dove Cristina ha cantato con i Gem Boy.

Solo sulla sua pagina Facebook sono fioccati ben 8mila ‘like’ alla foto, per non parlare dei commenti postati dai fan come: “Cristina #escile fallo per i puffi”, o ancora: “Cristi, mi sono diventati gli ‘occhi di gatto'”.

Sarà che siamo abituati a vederla cantare canzoni per bambini, sarà che Cristina D’Avena è sempre apparsa in pubblico, in tv in abiti molto casti, uno scatto questo che ha destato non poca curiosità e stupore in rete.

Bimba di 6 giorni con tumore al cuore sottoposta a due interventi record al Policlinico di Milano

Pubblicato il 02 Dic 2015 alle 6:14am

Una bellissima notizia nel campo della cardiochirurgia neonatale pediatrica. Un tumore benigno il doppio del cuoricino di un feto, di sesso femminile, era cresciuto sotto lo sterno durante la gestazione premendo su cuore, trachea e polmoni. (altro…)