Degni di Nota, con Andrea Mirò e Alberto Patrucco tra le melodie di Gaber e Brassens

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 11 Dic 2015 alle ore 2:49pm

Degni di nota_A Patrucco e A Mirò5825
Alberto Patrucco e Andrea Mirò, con la complicità di tre musicisti: pianoforte e tastiera Daniele Caldarini, contrabasso e basso elettrico Francesco Gaffuri, batteria e percussioni Beppe Gagliardi sono i protagonisti di Degni di nota, nuova produzione di Tieffe Teatro, diretta da Emilio Russo, in scena al Teatro Menotti di Milano dal 16 al 23 dicembre e dal 28 dicembre al 1° gennaio 2016.

“In Degni di Nota gli incontri sono multipli. Intanto quello tra un attore/autore come Alberto Patrucco, straordinario ed efficace stand up comedian, e una musicista/autrice di particolare sensibilità e carisma come Andrea Mirò, qui per la prima volta impegnata anche come attrice, poi quello tra la parola e la musica, tra la comicità d’autore e la canzone d’autore per scoprire che raccontano di storie simili, storie individuali e collettive del nostro tempo” dichiara il regista Emilio Russo.

Frutto di un appassionante lavoro durato quasi due anni, lo show di teatro musicale scritto da Alberto Patrucco con la la collaborazione di Antonio Voceri è un recital coinvolgente e graffiante privo di retorica e tormentoni, alla riscoperta dei temi e delle melodie dei due cantautori, apparentemente in antitesi ma uniti dalla stessa sinergia delle note.

Andrea Mirò e Alberto Patrucco interpretano Gaber e Brassens in uno spettacolo musicale degno di nota.
Agli argomenti trattati dall’autore francese, si uniscono i temi e le musiche del grande Giorgio Gaber.

Un incontro tra canzone d’autore e comicità, senza che una dimensione prevarichi sull’altra, sul filo di emozioni da anni dimenticate, che si colora qua e la di suoni e poesia. Epoche storiche diverse, ma con sensibilità affini; punti di vista che coesistono in perfetta armonia, proprio grazie al tessuto connettivo della musica.

Uno spettacolo dolce-amaro che lascia spazio a riflessioni profonde sul senso della vita.

“In Degni di nota, due è il numero perfetto. Due, come Georges Brassens e Giorgio Gaber. Due, sono Alberto Patrucco e Andrea Mirò, così come i codici espressivi che incrociano sulle tavole del palcoscenico: la canzone d’autore e la parola, volutamente in bilico tra due – ancora una volta il due! – cifre stilistiche, l’umorismo e la poesia. Degni di nota è tutto questo. È uno spettacolo di Teatro e Canzone che scava nel tempo per brillare di luce propria nella più stretta attualità, dando profondità prospettica, tra le altre, ad alcune tematiche anticipate in anni non sospetti dai due Maestri d’antan” dichiara Alberto Patrucco.

Con Degni di nota il Teatro Menotti prosegue con il progetto Protagonisti insieme a Banco Alimentare; per la prima volta in Italia un teatro organizza anche un evento benefico, invitando il proprio pubblico a donare cibo al Banco Alimentare per le famiglie più bisognose.

Chi porterà esclusivamente nelle sere di mercoledì 16, giovedì 17, venerdì 18, martedì 22 e mercoledì 23 dicembre al Teatro Menotti un prodotto alimentare a lunga conservazione avrà in cambio un biglietto di ingresso a soli 5 € (80% di sconto).