Rischio terrorismo: la Lombardia vieta il velo in ospedali e uffici pubblici

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 11 Dic 2015 alle ore 6:17am

velo sicurezza
La giunta regionale lombarda ha approvato una modifica al regolamento che vieta l’ingresso nelle strutture regionali ed ospedali, di persone a volto coperto.

Un provvedimento questo che si riferirebbe all’abbigliamento adottato dalle donne di fede islamiche che indossano burqa o niqab.

Ad annunciare tale la misura restrittiva il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, che nel corso della conferenza stampa che si è tenuta ieri dopo giunta, ha dichiarato che: “Non si tratta di una nuova legge, e’ un regolamento che rende esplicito il riferimento a una legge nazionale”.

In pratica “chi controlla gli ingressi sa che non deve far entrare persone a volto coperto”.

Una misura che era stata già annunciata la settimana scorsa sia dall’assessore regionale alla Sicurezza, Simona Bordonali, che dallo stesso governatore Maroni.