Sanremo, annunciati i 20 big in gara, Pieraccioni ospite al Festival

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 14 Dic 2015 alle ore 10:13am

carlo conti
Carlo Conti compone, con la sua commissione musicale, il cast dei big di Sanremo 2016 che si sfideranno in gara su palco dell’Ariston, dal 9 al 13 febbraio, in diretta su Rai1.

La coppia formata da Deborah Iurato e Giovanni Caccamo con il brano “Via da qui”, Noemi con “La borsa di una donna”, l’ex cantante dei Dear Jack nella sua nuova carriera da solista, Alessio Bernabei con “Noi siamo infinito”, i Dear Jack con il nuovo frontman Leiner con “Mezzo respiro”, Enrico Ruggeri con “Il primo amore non si scorda mai”, Arisa con “Guardando il cielo”, Rocco Hunt con “Wake up”, gli Stadio con “Un giorno mi dirai”, Lorenzo Fragola con “Infinite volte”, Annalisa con “Il diluvio universale”, Irene Fornaciari con “Blu”, Neffa con “Sogni e nostalgia”, gli Zero Assoluto “Di me e di te”, Dolcenera con “Ora o mai più”, Clementino con “Quando sono lontano”, Patty Pravo con “Cieli immensi”, il vincitore di “Tale e quale show” Valerio Scanu con “Finalmente piove”, Morgan e i Bluvertigo con “Semplicemente”, Francesca Michielin con “Nessun grado di separazione” ed Elio e Le Storie Tese con “Vincere l’odio”.

Conti ha anche annunciato a sorpresa che durante il Festival ci sarà anche il regista Leonardo Pieraccioni.

Elio e Le Storie Tese tornano al Festival di Sanremo dopo due secondi posti (accompagnati dalla vittoria del Premio della Critica): quello ottenuto nel 2013 con “La canzone mononota”, dietro “L’essenziale” di Marco Mengoni, e quello del 1996 con “La Terra dei Cachi”, Carlo Conti non si smentisce e compone, con la sua commissione musicale, un cast dei big di Sanremo 2016 per tutti i pubblici, che possa attirare sull’ammiraglia Rai, dal 9 al 13 febbraio, tanto il pubblico più giovane quanto quello più attempato ma anche una quota di intellettuali anticonformisti. «L’anno scorso avevo parlato di una macedonia quest’anno diciamo un bellissimo mosaico con tanti tasselli», premette Conti.

Così eccolo il cast dei 20 artisti che si sfideranno in gara sul palco del Teatro Ariston: la coppia formata da Deborah Iurato e Giovanni Caccamo con il brano “Via da qui”, Noemi con “La borsa di una donna”, l’ex cantante dei Dear Jack nella sua nuova carriera da solista, Alessio Bernabei con “Noi siamo infinito”, ma anche i Dear Jack con il nuovo frontman Leiner con “Mezzo respiro”, Enrico Ruggeri con “Il primo amore non si scorda mai”, Arisa con “Guardando il cielo”, Rocco Hunt con “Wake up”, gli Stadio con “Un giorno mi dirai”, Lorenzo Fragola con “Infinite volte”, Annalisa con “Il diluvio universale”, Irene Fornaciari con “Blu”, Neffa con “Sogni e nostalgia”, gli Zero Assoluto “Di me e di te”, Dolcenera con “Ora o mai più”, Clementino con “Quando sono lontano”, Patty Pravo con “Cieli immensi”, il vincitore di “Tale e quale show” Valerio Scanu con “Finalmente piove”, Morgan e i Bluvertigo con “Semplicemente”, Francesca Michielin con “Nessun grado di separazione” ed Elio e Le Storie Tese con “Vincere l’odio”.

Conti ha annunciato a sorpresa anche che durante il Festival ci sarà come ospite anche il regista Leonardo Pieraccioni.

Elio e Le Storie Tese tornano al Festival di Sanremo dopo due secondi posti (entrambi accompagnati dalla vittoria del Premio della Critica): quello ottenuto nel 2013 con “La canzone mononota”, dietro “L’essenziale” di Marco Mengoni, e quello del 1996 con “La Terra dei Cachi”.