La dieta vegetariana dannosa dell’ambiente, parola di esperti

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 18 Dic 2015 alle ore 7:29am

dieta vegetariana
Dopo la bufera che ha messo sotto esame e attacco carni rosse e lavorate, arriva ora una nuova polemica sulla dieta vegetariana.

Da sempre i nutrizionisti consigliano di mangiare molta più verdura, frutta e pesce, piuttosto che carne rossa.

Tuttavia un recente studio, condotto dai ricercatori della Carnegie Mellon University di Pittsburgh, in Pennsylvania, e pubblicato sulla rivista scientifica “Environment Systems and Decisions”, è riuscito a dimostrare che non sempre ciò che fa bene alla salute fa anche bene all’ambiente.

Mangiare ortaggi come lattuga, zucchine, pomodori, cetrioli e melanzane sarebbe dunque tre volte più dannoso per l’ecosistema che mangiare carne o bacon.

Questo perché, spiegano gli esperti, la produzione di questi ortaggi richiederebbe, a parità di calorie, l’utilizzo di una maggior dispendio di acqua ed energia rispetto a quella utilizzata per produrre ad esempio carne di maiale o di pollo, con conseguente aumento anche delle emissioni di gas serra.