Al Shabaab attacca bus, ma musulmani proteggono e salvano cristiani

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 22 Dic 2015 alle ore 10:19am

bus attaccato in kenya
Una bellissima storia di solidarietà. Un gruppo di musulmani si sono rifiutati di dividersi dagli altri passeggeri cristiani che viaggiavano sullo stesso bus attaccato da un commando di militanti di Al Shabaab, salvando loro la vita.

E’ accaduto lunedì nei pressi del villaggio di El Wak, nel nord del Kenya, dove un gruppo di musulmani non ha voluto obbedire agli ordini degli jihadisti che volevano far fuoco solo sugli “infedeli”.

Nell’agguato sono morte solo due persone: non è ancora chiaro se raggiunte dai colpi di armi da fuoco esplosi contro l’autobus per fermarlo o perché “giustiziate” dopo aver provato a scappare.