Salerno, dodicenne colpito per sbaglio dallo zio durante una battuta di caccia

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 28 Dic 2015 alle ore 10:59am

caccia
E’ accaduto in provincia di Salerno. Un ragazzino di 12 anni è rimasto ferito ieri nel pomeriggio a Morigerati (Salerno) nel corso di una battuta di caccia al cinghiale è ora in prognosi riservata.

A colpirlo, accidentalmente, un colpo a fuoco partito dal fucile dello zio.

Il ragazzo ha riportato una grave ferita che gli ha causato la perforazione del polmone sinistro.

Immediatamente soccorso anche dal padre che partecipava alla stessa battuta di caccia, il dodicenne è stato, dapprima, assistito all’ospedale di Sapri (Salerno), poi al nosocomio San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno, ed infine trasferito al Santobono di Napoli.

Su quanto accaduto indagano i carabinieri della Compagnia di Sapri. Al momento lo zio del ragazzo sembra essere indagato per lesioni colpose.