gennaio 5th, 2016

Eros Ramazzotti, in rotazione radiofonica dall’8 gennaio “Rosa Nata Ieri”. Nuovo singolo estratto dall’album Perfetto

Pubblicato il 05 Gen 2016 alle 12:36pm

Da venerdì 8 gennaio sarà in rotazione radiofonica Rosa nata ieri, il nuovo singolo di Eros Ramazzotti estratto da Perfetto, disco di inediti certificato platino, stabile nelle classifiche dei dischi più venduti in 60 paesi del mondo.

Scritta da Eros con la collaborazione di Francesco Bianconi dei Baustelle, Claudio Guidetti e Kaballà, Rosa nata ieri è una lettera a una figlia che si appresta ad affrontare il mondo di domani, un futuro incerto e difficile. Un padre che ne immagina il cammino, attraverso le principali fasi della vita: bambina, adolescente, donna. Che cerca di seguirla con fatica e dolcezza, fino ad arrivare al giorno in cui si ritroverà da albero forte a proteggerla, a ramo fragile da essere protetto.

Io lo so cosa c’è là fuori rosa nata ieri se ti seguirò, oh sì troverò mari ancora puri dove vanno i fiumi che ritorneranno nel blu come pioggia che disseta i nostri cuori

Continuano, intanto, anche le prevendite del Perfetto World Tour 2016 che ripartirà il prossimo 14 febbraio dal Palau St. Jordi di Barcellona, passando per Parigi e Ginevra, fino ai confini più estremi della Russia – dove Eros si esibirà in città dove nessun artista italiano si è spinto mai prima d’ora – passando nuovamente e a grande richiesta a Roma, Torino, Milano, Monaco e in Italia ad Acireale, Eboli, Brescia, e Conegliano Veneto.

E’ possibile acquistare i biglietti delle date italiane, sul sito www.ticketone.it e in tutti i punti vendita autorizzati.

Una registrazione rara, “a cappella”, del grande Freddie Mercury

Pubblicato il 05 Gen 2016 alle 11:05am

Il sito Playback.fm ha modificato gli spezzoni di quattro interpretazioni dei Queen della loro celeberrima “We are the champions”, tra cui una registrazione rara, che è stata sincronizzata isolando la voce del grande Freddie Mercury.

Una versione ‘a cappella ‘ a cui è impossibile non emozionarsi per quella voce straordinaria, un’estensione vocale di 4 ottave in falsetto.

Il cantante dei Queen, scomparso il 24 novembre del 1991 a causa delle complicazioni subentrate a causa dell’Aids, non è stato mai sostituito nella band e nel cuore di milioni di fan, e ancora oggi vive, vive con la sua musica.

Kate Moss lancia la propria linea di interior design

Pubblicato il 05 Gen 2016 alle 8:25am

La celebre top model inglese Kate Moss ha deciso di intraprendere una nuova avventura professionale. Di fondare una sua compagnia, chiamata la Kate Moss Interiors Ltd, con cui produrre arredo e corredo per la casa.

Secondo quanto riferito da il The Sun, la supermodella avrebbe firmato una partnership con la Company House, insieme alla sua amica Katie Grove, già proprietaria della Grove Interiors.

La dieta del gelato funziona anche in inverno

Pubblicato il 05 Gen 2016 alle 6:45am

Il gelato è un alimento al quale nessuno può resistere, soprattutto i più golosi e soprattutto in estate. Ma in inverno può risultare troppo freddo e grasso in aggiunta ad altri alimenti.

Contenendo latte, uova, zucchero frutta, o aromi o derivati del cioccolato, fibre, deve essere consumato con moderazione, altrimenti può favorire l’insorgenza dell’obesità.

Ricco di vitamine A e B2, il gelato fa bene se consumato lontano dai pasti e in alcuni casi sostituzione di essi.

In estate come in inverno. Per questo il professor Migliaccio consiglia una dieta, nella quale suggerisce piccole quantità, in piccoli formati (da massimo 150 kcal) solo la mattina, o solo a merenda, sempre comunque lontano dai pasti grossi, come pranzo o cena.

La raccomandazione è quella di non mangiarne mai più di una porzione al giorno né aggiungere altri dolci al programma settimanale.

Insomma, basta seguire i consigli dell’esperto (vedi sito istitutodelgelato) per perdere diversi chili in meno di un mese e farsi passare qualche peccato di gola.

Checco Zalone, numeri da record per il suo “Quo vado?”. In tre giorni 22 milioni di euro

Pubblicato il 05 Gen 2016 alle 6:28am

Il film di Checco Zalone “Quo vado?” lo scorso weekend ha registarto numeri da capogiro. In soli tre giorni la pellicola ha incassato 22.2 milioni di euro al botteghino (1.200 sale) schizzando in testa alla classifica del botteghino. Ben tre milioni di spettatori hanno scelto questo film con un’impressionante media di 18mila euro per sala.

Con questi numeri Checco Zalone vince la sfida contro se stesso. “Sole a catinelle”, nel 2013, nei primi 4 giorni di programmazione aveva incassato 19.179.296 euro con 2.771.755 presenze, mentre “Che Bella Giornata” nel 2011 nei primi 5 giorni di programmazione 19.008.179 euro con 2.833.725 spettatori.

Le spoglie di San Pio e San Leopoldo Mandic esposte a Roma per febbraio

Pubblicato il 05 Gen 2016 alle 6:10am

Le spoglie di San Pio da Pietrelcina saranno deposte nella basilica di San Lorenzo al Verano nel primo pomeriggio del 3 febbraio, dove resteranno fino all’11 febbraio.

L’annuncio è stato dato dall’ufficio stampa dei Frati Minori Cappuccini della Provincia religiosa «Sant’Angelo e Padre Pio».

Lo stesso giorno, arriveranno da Padova, anche quelle di san Leopoldo Mandic, altro santo cappuccino molto amato dal popolo.

I corpi dei due Santi resteranno nella Basilica per l’intera giornata del 4 febbraio. Poi il 5 entrambe le spoglie arriveranno in San Pietro, dove il 6 febbraio, alle ore 10 il Santo Padre concederà un’udienza speciale agli aderenti dei Gruppi di Preghiera di Padre Pio, ai dipendenti della Casa Sollievo della Sofferenza e ai fedeli dell’Arcidiocesi di Manfredonia, Vieste e San Giovanni Rotondo.

La mattina del 9 febbraio Papa Francesco presiederà una Concelebrazione Eucaristica con e per i frati minori cappuccini di diverse parti del mondo.

Il 10 febbraio, giorno delle Ceneri, primo di Quaresima il Pontefice conferirà a circa 1000 Missionari della Misericordia (sacerdoti e religiosi di tutto il mondo) il mandato di essere «segno della sollecitudine materna della Chiesa per il Popolo di Dio, affinché entri in profondità nella ricchezza di questo mistero fondamentale per la fede».

La «venuta» a Roma di entrambi i santi è stata decisa dallo stesso Francesco, per sottolineare l’importanza del sacramento della confessione, visto che i due sono stati anche due grandi confessori.

San Leopoldo Mandic, nato nel 1866 nell’odierno Montenegro, ha vissuto gran parte della sua vita a Padova, dove è morto nel 1942 e dove è tutt’ora sepolto. Dopo la morte ha compiuto numerosi miracoli e apparizioni ed è seguito da tantissimi fedeli.

A San Giovanni Rotondo accade lo stesso per Padre Pio. Infine, la mattina dell’11 febbraio, dopo la Celebrazione Eucaristica presieduta da mons. Rino Fisichella, dal presidente del Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione, le reliquie del corpo di San Pio da Pietrelcina ripartiranno da Roma per giungere nel suo paese natale, Pietrelcina.

L`arrivo è previsto alle ore 15 a Piana Romana (frazione rurale del paese sannita, dove la famiglia di Padre Pio, nato Francesco Forgione, possedeva un podere e dove il futuro santo ricevette le prime stimmate).