gennaio 8th, 2016

Venezia, Soundtrack Stars Golden Globe per Ennio Morricone, Alexandre Desplat e Ryuichi Sakamoto

Pubblicato il 08 Gen 2016 alle 9:41pm

Tre grandi della musica mondiale per il cinema, Alexandre Desplat, Ryuichi Sakamoto e il nostro Ennio Morricone, sono i tre candidati nella cinquina della migliore colonna originale rispettivamente per The Danish Girl, TheRevenant e The Hateful Eight al Premio della stampa hollywoodiana che sarà assegnato domenica notte a Los Angeles.

Una sfida impossibile per questi tre grandi autori, per il segno che hanno lasciato con la loro musica nel cinema internazionale e per il quale hanno ricevuto a Venezia, nelle ultime edizioni della mostra internazionale d’arte cinematografica, il Premio alla carriera Soundtrack Stars, abbinato alla consegna del riconoscimento che viene assegnato all’autore della migliore colonna sonora tra i film in concorso.

Claudio Baglioni e Gianni Morandi, Capitani Coraggiosi: nuovo tour, un album e la radio

Pubblicato il 08 Gen 2016 alle 5:34pm

Claudio Baglioni e Gianni Morandi dopo i 12 concerti, tenuti tra settembre e ottobre, al Foro Italico di Roma, tornano a grande richiesta insieme con una nuova avventura, ricca di importanti novità.

Capitani Coraggiosi – Il tour, , 19 concerti, e forse più, in giro per l’Italia, e probabilmente anche all’estero. Il 5 febbraio con un album doppio dal vivo: Capitani Coraggiosi – Il live (Sony Music), realizzato durante le indimenticabili serate al Foro Italico di Roma. 36 tracce per tre diverse edizioni: Classica (doppio cd live), Deluxe (doppio cd live, album di prove in studio, dvd “Oltre la pioggia”, blackstage dello speciale, video ufficiale del singolo Capitani Coraggiosi e clip inedite), Vinile (per gli appassionati di suoni e formati vintage, con gli album live e l’album delle prove in studio), e da stasera, ore 19.00 – 21.00 con la trasmissione Radio Capitani Coraggiosi, sulle frequenze R.t.l. 102.5 con Angelo Baiguini, un cerimoniere d’eccezione, tanti ospiti, a partire da Fiorello, per 5 venerdì di fila.

Un tour che, viste le ottime vendite, ha costretto la Fep Group, che produce lo spettacolo, a programmare repliche doppie e triple a Milano, Napoli, Padova, Firenze, Acireale, Torino e Bologna.

Ciò che vedremo, a partire dal 19 febbraio da Padova, sarà uno show mozzafiato, qualche cambiamento di serata in serata, 50 grandi successi della musica popolare italiana. Titoli immortali che hanno segnato storia, cultura, costume e linguaggio. Che verranno riproposti in una versione nuova, in chiave più moderna dai due grandi artisti della musica italiana, in oltre tre ore di musica e spettacolo dal vivo, accompagnati dallo stesso super gruppo di 21 polistrumentisti che abbiamo visto nella prima parte del progetto Capitani Coraggiosi.

Gianni Morandi durante la conferenza stampa che si è tenuta questa mattina a Milano, ah dichiarato: “Confrontarmi con il repertorio straordinario di Claudio mi ha arricchito profondamente. Perché, un conto è conoscere le canzoni, un conto è affrontarle da interprete, perché scopri qualità che ti erano sfuggite prima. E poi ho conosciuto una persona attenta, generosa e molto rispettosa nei confronti del socio”.

Claudio Baglioni gli ha fatto eco: “Prima eravamo amici, adesso lo siamo diventati”. “Inoltre – ha aggiunto ancora il cantautore romano – ho imparato che va bene essere esigente e puntiglioso ma è stupendo essere come lui, lancia il cuore oltre l’ostacolo ed è molto più vivace di me, senza essere troppo attentista”.

I due capitani non escludono, più avanti un album di inediti. Baglioni: “Il giorno in cui ognuno di noi realizzerà un album, l’altro collaborerà. Così siamo sicuri che verrà fuori il musicista e il grande compositore che è Morandi”.

Non è mancato un momento di musica improvvisato. Gianni Morandi e Claudio Baglioni hanno eseguito con le loro chitarre: “E tu come stai?”, “Scende la pioggia”, “Chissà se mi pensi”, “Poster”, “Andavo a cento all’ora”, “W L’Inghilterra”, “Fatti mandare dalla mamma”, “Porta Portese”, ecc.

Non ci resta allora che andarli a vedere dal vivo e ascoltarli alla radio. Da non perdere la raccolta in uscita il prossimo 5 febbraio!

La Grande Scommessa, il nuovo film di Adam McKay, in tutti i cinema

Pubblicato il 08 Gen 2016 alle 7:30am

E’ in tutti i cinema, dal 7 gennaio, il nuovo film di Adam McKay, ispirato al libro omonimo di Michael Lewis, La Grande Scommessa, con Brad Pitt, Christian Bale, Ryan Gosling, Selena Gomez, Marisa Tomei e Steve Carell (altro…)

Dolce & Gabbana, una collezione 2016 per le donne musulmane

Pubblicato il 08 Gen 2016 alle 7:20am

La celebre maison Dolce & Gabbana lancia la prima linea pensata a posta per un target di donne di origini musulmane, Abaya.

Una collezione che comprende Hijab (il velo per coprirsi il capo) e abaya (una veste, solitamente di colore nero, che copre tutto il corpo tranne il volto, i piedi e le mani).

Capi che rispettano la sobrietà del dress code islamico, ma al tempo stesso riescono ad esaltare la bellezza femminile.

Capi realizzati con tessuti leggeri e colori neutri, nei toni del beige e del nero. Tuniche e veli con gli elementi tipici della maison italiana, impreziositi da pietre preziose incrostate, pizzi, decorazioni floreali, ricami, frutti e piante rigogliose, stampe di limoni e margherite che riportano agli usi e alle tradizioni del Medio Oriente.

Unica particolarità, un leggero tocco di colore, di fantasia, nei toni del giallo, del bianco, ispirati anche a fiori e piante di quella terra.

Una collezione che è al passo con i tempi, glamour, e raffinata, tipica del celebre marchio italiano, presentata su Style.com/Arabia e dallo stesso stilista Stefano Gabbana su Instagram.

Cancro al cervello, ricercatori italiani scoperta proteina responsabile. Farmaci per guarirlo

Pubblicato il 08 Gen 2016 alle 6:49am

Secondo un recente studio guidato da ricercatori italiani, ma condotto negli Usa, sarebbe stato individuato il meccanismo responsabile del mantenimento delle cellule staminali neoplastiche del glioblastoma, il più aggressivo e letale dei tumori cerebrali.

Una proteina, identificata come ID2, in grado di attivare una serie di eventi capaci di promuovere sia lo sviluppo che la crescita del glioblastoma.

Una scoperta sensazionale riportata anche dalla rivista scientifica ‘Nature‘, fatta dai ricercatori della Columbia University di New York sotto la direzione degli italiani Antonio Iavarone e Anna Lasorella.

“Disattivando” questa proteina si riuscirebbe a bloccare anche la crescita del tumore e “Adesso – spiega dagli States Iavarone all’Adnkronos Salute – stiamo cercando di disattivare farmacologicamente la proteina, per bloccare la crescita della malattia“.

Un ottimo risultato che permetterà di curare tanti pazienti da questo terribile male.

Bologna, mostra Frida Kahlo. Fotografie di Leo Matiz dal 14 Gennaio al 28 Febbraio 2016

Pubblicato il 08 Gen 2016 alle 6:26am

Trentacinque fotografie in diversi formati saranno presto esposte nella galleria di via Santa Margherita 10, scattate dal fotografo colombiano originario di Aracataca.

Si tratta della magica Macondo di Cent’anni di solitudine di Gabriel García Márquez, protagonista della generazione dei fotoreporter, che rinnovò la scena artistica dei primi sessant’anni del XX secolo in America Latina, Stati Uniti e Europa. Tra il 1940 e il 1943 e realizzò una serie di immagini di Frida e Diego Rivera.

Una continua ricerca nell’iconografia pop, che non significa strettamente musicale, della Ono Arte Contemporanea.

Un perdersi tra la strada maestra del rock’n’roll e le vie parallele intriganti e misteriose tra arte, moda o cinema.

Questo è altro ancora la mostra Frida Kahlo-Fotografie di Leo Matiz che inaugura il 14 gennaio prossimo e che ha come fine quello di portare avanti la celebrazione sempre viva di una figura femminile potente e di continua ispirazione che unisce mistero, magia e Messico.

TELEFONO PER INFORMAZIONI: +39 051 262465 E-MAIL INFO: vittoria@onoarte.com SITO UFFICIALE: http://www.onoarte.com

Studio legale italiano fa causa alla Bayer per anticoncezionali a rischio trombosi

Pubblicato il 08 Gen 2016 alle 6:00am

Lo Studio Legale Calvetti di Treviso, per conto dell’Associazione Salute&Diritto, ha deciso di depositare un esposto alla magistratura di Torino affinché indaghi sull’operato dell’azienda farmaceutica Bayer in relazione alle pillole anticoncezionali Yasmin e Yaz e Yasminelle.

Per Calvetti sono molte le donne in Italia e all’estero vittime di episodi tromboembolici dopo aver preso queste pillole contenenti il principio attivo Drospirenone.

Negli Usa la Bayer ha già dovuto affrontare 651 cause e risarcito per 142 milioni di dollari.

Come guarire da una contrattura muscolare

Pubblicato il 08 Gen 2016 alle 5:27am

Il soggetto colpito da una contrattura muscolare avverte un leggero dolore lungo l’area muscolare interessata. In genere questo fastidio muscolare viene vissuto da chi pratica sport, di tipo agonistico o moderato. (altro…)