La Francia dice addio allo stilista André Courrèges, promotore della minigonna e dei pantaloni da donna

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 10 Gen 2016 alle ore 12:27pm

andre courreges
La Francia dice addio al “pioniere” di una moda “futurista e sperimentale”: lo stilista André Courrèges, nato a Pau nel 1923, morto il 7 gennaio all’età di 92 nella sua casa di Neuilly-sur-Seine, ricco sobborgo alle porte di Parigi, al termine di una “lotta di oltre trent’anni contro il morbo di Parkinson”.

Ad annunciarlo è la Maison Courrèges. Lo stilista promotore della minigonna e dei pantaloni da donna già all’inizio degli anni Sessanta conquistò in poco tempo icone dello stile e dell’eleganza come Francois Hardy, Brigitte Bardot, Romy Schneider o Jackie Kennedy.

Alla fine degli anni Quaranta entrò a far parte della Maison dello spagnolo Cristobal Balenciaga dove imparerà il mestiere e resterà per undici anni. Lì incontrerà anche la sua futura moglie, Coqueline. Insieme, nel 1961, daranno vita alla loro griffe di successo e dal 1994, in poi, anno in cui è andato in pensione, Courrèges si è consacrato unicamente alla pittura e alla scultura, lasciando la moglie proseguire la sua attività.

La Maison Courrège è stata venduta nel 2011 a Frédéric Torloting e Jacques Bungert.