Migranti, Austria fissa quota 80 domande di asilo al giorno

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 18 Feb 2016 alle ore 12:15pm

migranti austria

L’Austria ha fissato la quota giornaliera per i profughi e non accetterà oltre 80 domande d’asilo al giorno. Lo ha comunicato il ministro dell’Interno austriaco Johanna Mikl-Leitner, all’agenzia austriaca Apa.

Verranno fatte transitare non oltre 3.200 persone al giorno “che vogliono trovare tutela internazionale in uno Stato confinante”, ha spiegato il ministro.

Un doppio tetto che avrà validità “fino a nuovo ordine”, suddiviso a ore nel corso della giornata.

Perché nel caso in cui uno dei due limiti venisse superato, prosegue l’Apa, gli ingressi verranno temporaneamente sospesi. Per Mikl-Leitner “è importante che ciascun Paese sulla rotta balcanica agisca in maniera restrittiva alle frontiere”.

Italia solleverà il tema Dublino durante il summit che si terrà con l’Ue. Gentiloni: “Le regole europee sull’accoglienza dei migranti non sono applicate né applicabili. Non c’è nulla che faccia più male all’Europa di far finta di applicare regole inapplicabili. Lavoreremo per modificare regole superate, perché un paese di primo arrivo non è in grado di risolvere da solo” la gestione dei flussi migratori.