Omicidio Loris Stival, oggi interrogatorio per il nonno accusato dalla madre Veronica Panarello

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 03 Mar 2016 alle ore 11:04am

veronica panarello
Sarà interrogato questa mattina dalla Procura di Ragusa, Andrea Stival, il nonno del piccolo Loris, il bambino di 8 anni ucciso per strangolamento il 29 novembre 2014 nella sua abitazione di Santa Croce Camerina.

L’uomo è indagato per concorso in omicidio e occultamento di cadavere dopo le dichiarazioni fatte dalla madre di Loris, nonché nuora di Stival, Veronica Panarello, detenuta nel carcere di Catania per l’assassinio del figlio, che lo ha accusato di aver ucciso il piccolo per timore che svelasse la loro relazione segreta.

L’iscrizione nel registro degli indagati è per la Procura un atto dovuto dopo la nuova ricostruzione della donna. All’uomo è stato notificato un avviso a comparire firmato dal procuratore Carmelo Petralia e dal sostituto Marco Rota.

Andrea Stival, assistito dall’avvocato Francesco Biazzo, da subito ha negato sia la relazione sia l’omicidio del nipote. Sarà sentita a sommarie informazioni, come persona informata dei fatti, anche la compagna dell’uomo, Andreina.