pizza napoletana patrimonio mondiale unesco
L’Italia ha scelto la pizza napoletana come migliore candidata al Patrimonio Mondiale dell’umanità Unesco.

Una pizza, realizzata sapientemente dall'”arte culinaria dei pizzaiuoli partenopei” che per la Commissione nazionale italiana per l’Unesco, su proposta del Ministero dell’Agricoltura e con il sostegno del Ministero degli Esteri, dell’Universitò, dell’Ambiente, dell’Economia dovrà rappresentare l’eccellenza italiana patrimonio dell’umanità Unesco in tutto il mondo.

“Proseguiamo a valorizzare il made in Italy dopo il grande successo di Expo” commenta il ministro Maurizio Martina.

Una candidatura a cui si è giunti anche grazie al nuovo sottosegretario agli Esteri, napoletano Enzo Amendola, che per conto del suo dicastero ha seguito da vicino la vicenda Unesco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.