Arrestato medico di 44 anni, molestava le donne nel Parco Lambro

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 11 Mar 2016 alle ore 9:04am

donne aggredite parco
Un medico di 44 anni, che vive e lavora a Milano, sposato con un figlio, è stato arrestato mercoledì mattina con l’accusa di molestie sessuali seriali nel Parco Lambro. All’alba o al tramonto, tra il 26 ottobre e il 4 dicembre scorsi, con il volto coperto da un casco o un cappuccio, avrebbe aggredito, palpeggiandole e in un paio di casi cercando di trascinarle in mezzo ai cespugli, sette donne intente a fare jogging. Una delle vittime è stata addirittura aggredita tre volte in giorni diversi.

Il procuratore Pietro Forno e il pm Cristiana Roveda, che hanno coordinato le indagini condotte dalla polizia del commissariato di Lambrate, lanciano un appello a tutte coloro che avrebbero subito molestie analoghe all’interno del parco di sporgere denuncia.

Il medico lavora in due ospedali milanesi, è sposato e ha un figlio, è stato arrestato stamane su ordine del gip Alfonsa Ferraro con l’accusa di violenza sessuale: avrebbe aggredito le sue ‘prede’ da dietro per poi palpeggiarle e in un’occasione avrebbe anche cercato di trascinare una in una zona con alberi e cespugli.

Ad incastrare l’uomo, una donna straniera che la mattina presto dello scorso 4 dicembre, giorno dell’ ultima aggressione accertata, dopo aver sentito le urla dell’ ennesima vittima e aver visto un uomo con in testa un casco correre e salire a bordo della sua Mercedes per poi fuggire, ha avuto la prontezza di fotografare con il suo cellulare la targa dell’auto.