Irene Fornaciari, “Dalla finestra di casa mia”, secondo estratto dal disco di inediti, in rotazione radiofonica

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 19 Mar 2016 alle ore 8:35am
©_ANGELO_TRANI

©_ANGELO_TRANI

E’ in rotazione radiofonica da ieri, venerdì 18 marzo, il nuovo singolo di IRENE FORNACIARI, dal titolo “DALLA FINESTRA DI CASA MIA”. Secondo estratto dal suo ultimo progetto discografico “Questo Tempo” (prodotto da Diego Calvetti e distribuito da Believe Digital).

“Questa canzone vuole essere un inno alla vita – racconta Irene Fornaciari a proposito del brano – L’ho scritta quando vivevo a Genova e nella mia casetta avevo questa finestra gigantesca da cui vedevo il mare e la gente che passava nella via…Mi affacciavo spesso per guardare cosa succedesse in strada e pensavo “chissà che storia ha da raccontare ognuno di loro?”. Così un giorno ho chiamato Vincenza Casati e insieme siamo riuscite a creare questo bellissimo testo. La musica, invece, l’ho scritta con Roberto Giribardi e Diego Calvetti. Volevo riuscire a parlare di come vedevo e mi immaginavo il mondo…volevo esortare le persone a uscire di casa, a non rifugiarsi da soli tra le proprie mura solo perché il mondo a volte fa troppa paura. Se si incomincia ad osservarlo in modo distaccato ci si accorge di quante cose belle e meravigliose possa offrire!”

“Dalla Finestra di Casa Mia” è il secondo singolo estratto da “Questo Tempo”, ultimo progetto discografico di Irene Fornaciari. Il disco contiene anche “Blu”, il brano che l’artista ha portato sul palco della 66a edizione del Festival di Sanremo, una poesia sulle tragedie del mare scritta da Beppe Dati con la collaborazione della stessa cantautrice.

“Questo Tempo”, composto da 11 brani che esplorano i sentimenti umani, dal rapporto tra gli uomini a quello con Dio, regala una fotografia di quello che è oggi Irene Fornaciari, ne racconta le riflessioni e le passioni esplorando nuove tonalità e nuovi colori della sua voce, in grado di farne emergere un’inedita espressività.

Tra gli autori che hanno collaborato a questo progetto discografico: Federica Abbate, Niccolò Agliardi, Andrea Amati, Emiliano Cecere, Luca Chiaravalli, Marco Ciappelli, Beppe Dati, Saverio Grandi, Francesco Sighieri e tanti altri.