Risorto, al cinema il film poliziesco sulla morte e Resurrezione di Gesù

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 19 Mar 2016 alle ore 10:41am

risorto_nuova_clip-660x350-1
La Pasqua è ormai alle porte e al cinema arriva un film che parla appunto della morte di Gesù Cristo. Sugli schermi infatti dal 17 marzo scorso è in proiezione, “Risorto”, diretto da Kevin Reynolds.

Un film che narra la storia a sfondo biblico della Resurrezione ma vista sotto aspetti diversi. Attraverso gli occhi di un laico, un tribuno romano (Joseph Fiennes) che è stato incaricato da Ponzio Pilato di indagare sulla scomparsa del corpo dal Sepolcro.

Clavius (Fiennes), un tribuno militare di alto rango, e il suo aiutante Lucius (Felton) vengono istruiti da Ponzio Pilato per assicurarsi che i seguaci radicali di Gesù non rubino il suo corpo e in seguito dichiarino la sua risurrezione. Ma quando il corpo scompare nei giorni successivi, Clavius parte in missione alla ricerca del corpo perduto. Recatosi dai discepoli, ad attenderlo ci troverà proprio il profeta, inspiegabilmente risorto. Combattuto tra quello che gli suggerisce la ragione e ciò che testimoniano i suoi sensi, si troverà a dover decidere se credere nell’uomo che afferma di essere il Messia oppure se considerarlo un abile impostore.

Scheda film

Titolo: Risorto
Regia: Kevin Reynolds
Sceneggiatura: Paul Aiello, Kevin Reynolds
Cast : Joseph Fiennes, Tom Felton, Peter Firth, Cliff Curtis, Leonor Watling, Mark Killeen
Genere: Drammatico, Biblico
Durata: 107′
Produzione: LD Entertainment, Big Wheel Entertainment, Affirm Films, TriStar Pictures
Distribuzione: Warner Bros.
Nazione: USA
Uscita: 17/3/16