Autismo, il 2 aprile giornata mondiale, monumenti illuminati di blu

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 29 Mar 2016 alle ore 9:22am

autismo monumenti illuminati di blu

Il 2 aprile 2015, l’Associazione Diversamente Onlus e l’intera comunità autistica mondiale celebreranno la settima Giornata Mondiale di Sensibilizzazione sull’Autismo, come da proclamazione delle Nazioni Unite.

Per questa storica giornata, l’Associazione Diversamente Onlus si unisce a Autism Speaks, la più grande organizzazione di familiari di persone con autismo degli Stati Uniti d’America, e ad Autismo Europa la più grande organizzazione Europea di familiari di persone con autismo per partecipare alla campagna internazionale «Light it Up Blue». Monumenti, edifici pubblici e abitazioni private del mondo saranno illuminate di blu per “illuminare” l’autismo.

Disturbo neurologico che colpisce prevalentemente la sfera comunicativa, la sfera comportamentale e l’interazione sociale.

L’autismo colpisce 1 bambino su 110, 3 su quattro maschi, vale a dire un ragazzo ogni 70.

L’autismo è diffuso nel mondo intero, ma non tutti lo consocono o hanno la possibilità di scoprirlo indipendentemente dalla classe sociale, culturale o dalla zona geografica.

Partecipa anche tu a questa campagna internazionale e illumina di blu una stanza o l’intera abitazione la sera di Mercoledì 1° Aprile 2014 (il primo giorno del mese di sensibilizzazione sull’Autismo) e la sera di Giovedì 2 Aprile 2014 (Giornata Mondiale di Sensibilizzazione sull’Autismo), al fine di richiamare l’attenzione su un disturbo che colpisce almeno 67 milioni di persone nel mondo.

Le amministrazioni pubbliche sono invitate a illuminare di Blu uno dei monumenti simbolo della loro città.

Invitiamo inoltre le amministrazioni locali a volersi riunire in assemblea straordinaria e deliberare l’impegno formale alla massima applicazione della Carta dei Diritti delle Persone con Autismo.

Anche le aziende private possono aderire accendendo una lampadina Blu o illuminando in tutto o in parte il proprio stabile.