aprile 5th, 2016

Da oggi online Fabriziodeandre.it, il primo sito ufficiale di Fabrizio De André, un nuovo spazio web curato dalla Fondazione

Pubblicato il 05 Apr 2016 alle 5:30pm

E’ online, da oggi, www.fabriziodeandre.it, il primo sito ufficiale di Fabrizio per scoprire, approfondire e immergersi nel suo bellissimo mondo, partendo appunto dalla sua incredibile musica, dalle sue parole, per poi spingersi sino ai tanti tributi rivolti alla sua opera e al suo pensiero.

Uno spazio virtuale insomma, curato alla perfezione dalla Fondazione Fabrizio De André Onlus, impegnata a raccogliere e ad arricchire i contenuti già presenti su due siti della Fondazione e Centro Studi sotto il nome di Fabrizio De André, dando vita così l sito ufficiale del grande cantautore scomparso.

Un portale che ha la capacità di offrire un luogo dove è possibile consultare sia le attività della Fondazione e del Centro Studi, che accadere a tutte le informazioni dell’Archivio De André, conservato presso la Biblioteca di Area Umanistica dell’Università di Siena, e reperire la discografia ufficiale, i testi delle canzoni, proposti in versione italiana ed inglese.

Partendo dai primi 45 giri sino ad arrivare alle ultime raccolte, la storia dei suoi ultimi album di studio, le tracklist e le copertine che negli anni si sono succedute. E ancora, i dischi registrati dal vivo durante i tour, con le date dei concerti e le formazioni che hanno accompagnato Fabrizio sul palco dal 1975 al 1998.

Presto online anche il primo canale video ufficiale dedicato a Fabrizio De André con nuove sezioni del sito per conoscere e approfondire tutte le iniziative legate al cantautore scomparso.

Rai2: “Start!- La vita a portata di App”, l’appuntamento è domani 6 aprile, 24.15 con le app dedicate allo sport

Pubblicato il 05 Apr 2016 alle 3:12pm

Nella terza puntata di “Start!-La vita a portata di app”, che andrà in onda domani, mercoledì 6 aprile alle ore 24.15 su Rai2, Federico Russo e Francesco Mandelli nel loro viaggio alla scoperta dei migliori servizi digitali sviluppati da startup italiane incontreranno i realizzatori delle app dedicate allo sport. (altro…)

Anthony Vaccarello, belga di origini italiane, il nuovo direttore creativo della Yves Saint Laurent

Pubblicato il 05 Apr 2016 alle 10:38am

«Monsieur Saint Laurent è una figura leggendaria per la propria creatività, stile e audacia. Sono veramente grato di avere l’opportunità di poter contribuire alla storia di questa Maison straordinaria», ha dichirato il neo stilista Anthony Vaccarello, 33 anni, belga di origini italiane, nuovo direttore creativo della Yves Saint Laurent.

L’annuncio è arrivato in serata dal gruppo Kering, la holding francese che possiede il marchio e numerosi brand di lusso.

Vaccarello aveva detto di recente addio alla direzione creativa di Versus Versace, il brand più giovane di Versace del quale era responsabile da gennaio 2015.

Con la nuova azienda presenterà la prossima collezione primavera estate 2017, alla settimana della moda parigina.

Donatella Versace che già sapeva qualcosa aveva dichiarato: «Sono triste nel vederlo lasciare la famiglia Versace, ma auguro ad Anthony Vaccarello un enorme successo con la sua prossima sfida».

Raffaele Sollecito opinionista tv per TgCom24, nella nuova trasmissione ‘Il giallo della settimana’

Pubblicato il 05 Apr 2016 alle 10:15am

Raffaele Sollecito, imputato, prima condannato e poi assolto in Cassazione, per l’omicidio di Meredith Kercher è stato fortemente voluto da Paolo Liguori, direttore di Tgcom24, come ospite fisso della sua nuova trasmissione ‘Il giallo della settimana’ in onda il sabato sera alle 22. (altro…)

Casa: Istat comunica discesa prezzi ma 2015 -13,9% su 2010

Pubblicato il 05 Apr 2016 alle 7:19am

Nel quarto trimestre dell’anno precedente, secondo stime preliminari, l’indice dei prezzi delle abitazioni (IPAB) acquistate dalle famiglie, sia per uso abitativo che per investimento, ha visto una diminuzione dello 0,2% rispetto al precedente trimestre e dello 0,9% rispetto allo periodo dell’anno 2014 (era -2,3% nel trimestre precedente). (altro…)

Anche gli uomini possono ammalarsi di tumore alla mammella, diverso da quello delle donne

Pubblicato il 05 Apr 2016 alle 6:18am

Il tumore alla mammella negli uomini è un evento molto raro e spesso tardivamente diagnosticato, e pertanto difficile da curare.

Questo perché le caratteristiche di un tumore al seno maschile sono diversi da quelli femminili. Si è discusso di questo nel corso di un convegno che si è tenuto nei giorni scorsi ad Amsterdam alla Conferenza Europea sul tumore al seno, durante la quale è stato anche presentato uno studio che ha scoperto alcune differenze che potrebbero aiutare i medici a scegliere meglio la terapia quando il paziente è uomo.

«Abbiamo sempre supposto che il carcinoma mammario nel maschio andasse curato come quello nella femmina, ma pian piano, raccogliendo più informazioni sulla patologia negli uomini, appare chiaro che non è così» ha commentato David Cameron, docente di oncologia all’Università di Edimburgo.

Il carcinoma mammario al 99 per cento dei casi è femminile. In Italia nel 2015, sono stati diagnosticati 47.900 nuovi casi fra le donne e solamente 300 fra gli uomini. I sintomi sono spesso sottovalutati e trascurati per lunghi periodi dai maschi, ma la ghiandola mammaria è presente anche nell’organismo maschile e, dunque, può ammalarsi. E’ persino più facile scoprire un tumore in fase precoce nella mammella maschile perché anche le minime irregolarità di struttura del tessuto (cioè i noduli veri e propri) possono essere identificati semplicemente con l’autopalpazione.

In caso di sospetto è bene rivolgersi subito a uno specialista per una visita mirata, se lo opportuno, sottoporsi ad un’ecografia e agli approfondimenti necessari.