Autismo, Francesco Maria De Ponte, 26 anni, il primo studente italiano a conseguire una laurea magistrale

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 10 Apr 2016 alle ore 9:48am

autismo
Sembrava un sogno e invece per Francesco Maria De Ponte, ventiseienne romano, la laurea in Scienze politiche della comunicazione, conseguita pochi giorni fa alla Luiss con 110 e lode è una pura realtà. Soprattutto, un bellissimo successo per far capire agli altri che tutto è possibile, basta solo volerlo.

E Francesco, ce l’ha fatta, a relaizzare il suo sogno, anche grazie alla sua caparbietà e voglia di apprendere sempre nuovi cose.

E’ inoltre, il primo studente autistico in Italia a conseguire una laurea magistrale, dopo avere ottenuto quella triennale. Un traguardo che sembrava impossibile quando, all’età di due anni, gli diagnosticarono la malattia.

Ostacolo che Francesco ha superato brillantemente anche grazie alla sua famiglia. La competenza di mamma e papà medici e della sorella. «È stato importante – dicono i genitori – affrontare subito il problema e trovare strumenti e terapie giusti per Francesco, seguito da un team di specialisti durante tutti questi anni. Studiare all’università – ricordano – sembrava un sogno. E, invece, ora Francesco è laureato e può guardare con fiducia al futuro».

E il suo non è un caso isolato alla Luiss. Una settimana fa, è stato inaugurato il progetto Autistici e giardinieri, che darà la possibilità a trenta ragazzi di frequentare corsi di orto terapia dentro il campus dell’università.