Prova costume, pancia piatta con gli esercizi casalinghi per gli addominali

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 30 Apr 2016 alle ore 6:00am

addominali esercizi in casa
Gli addominali sono gli unici esercizi che possono realmente aiutarvi a mantenervi in forma e ad avere una pancia piatta sempre soda e snella! Il segreto? Farli bene e aumentare le serie in modo graduale senza esagerare durante le prime sessioni.

Ecco l’allenamento che dovrete seguire, facile e da fare anche a casa. In poche settimane vedrete che risultati! Non dovrete temere la prova costume.

Poi un’alimentazione equilibrata e delle salutari tisane anti-gonfiore possono fare ancora di più.

1. Addominali frontali
Sono gli addominali più facili ed efficaci. Sdraiati a terra flettete le gambe appoggiando i piedi a terra in modo che si formi un angolo di circa 45°. Appoggiate la schiena a terra. Con mani dietro la nuca, sollevate il busto di circa 15-20 centimetri da terra. Ripetete l’esercizio 10 volte consecutive: dopo una settimana aumentate di una serie fino ad arrivare a 5 serie.

2. Addominali a bicicletta
Sdraiati a terra, mani dietro la nuca, alzate il busto di circa 10 centimetri da terra e con il gomito del braccio sinistra andate verso il ginocchio della gamba destra che avrete alzato formando un angolo di circa 90 ° con le ginocchia. Questo esercizio vi permetterà di rafforzare gli addominali obliqui e bassi. Alternate un l’esercizio facendo tra una gamba e un’altra, che avranno quindi il movimento simile a quello che si fa per pedalare con la bicicletta. Ripetete l’esercizio 20 volte per completare una serie. Come per l’esercizio precedente aumentate il numero di serie per avere risultati ottimali e per intensificare l’esercizio aumentate la velocità.

3. Gli addominali isometrici permettono di allenare il muscolo senza fare movimenti. Sdraiati a terra, gambe leggermente divaricate, alzate il busto poggiando i gomiti a terra. Facendo leva sulle punte dei piedi sollevate il corpo: il sedere dovrà essere parallelo alle spalle e dovrete mantenere alta la testa.

Mantenete la posizione senza far scendere il bacino o incurvare la schiena: continuate a respirare. Mantenete la posizione per almeno 10 secondi e incrementare ogni settimana di altri 5 secondi.