ospedale san camillo
All’ospedale San Camillo di Roma un paziente ricoverato è morto carbonizzato nel corso di un incendio che si è sviluppato poco dopo mezzanotte e mezza nel reparto Medicina, al secondo piano del padiglione Maroncelli. Secondo i vigili del fuoco, l’incendio ha riguardato una sola stanza.

La vittima è un cittadino moldavo di 64 anni ricoverato nel reparto di Medicina del padiglione Maroncelli. L’uomo è stato trovato carbonizzato nel letto. L’allarme è stato dato dal compagno di stanza che è riuscito a scappare e a dare subito l’allarme.

“Ho visto le fiamme sotto al suo letto” ha raccontato il compagno di stanza. Un’infermiera e alcune guardie giurate sono accorsi per primi nella stanza, ma non sono riusciti a salvarlo, bloccato nel letto a causa dell’amputazione di un piede.

Restano ancora da chiarire le cause del rogo.

In seguito all’incendio è stato deciso di evacuare l’edificio, a scopo precauzionale e per effettuare le necessarie verifiche.

Sul posto sono intervenuti vigili del fuoco e polizia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.