BMW i3, con la batteria da 33 kWh fa fino a 300 km

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 05 Mag 2016 alle ore 7:01am

Bmw-i3

La BMW i3 avrà una autonomia maggiore, grazie ad una maggiore densità energetica delle celle agli ioni di litio.

La gamma BMW i3 si amplia con una nuova versione, una batteria maggiorata. Un aumento significativo rispetto ai 22 kWh della batteria precedente, di cui erano utilizzabili però solo 18,8 kWh.

La capacità della batteria ad alta tensione della BMW i3, composta da otto moduli di 12 singole celle, è stata ampliata senza modificare le sue dimensioni.

Con questo nuovo pacchetto BMW dichiara 300 km di autonomia sul ciclo combinato, garantendo almeno 200 km su ogni tipo di percorso, anche sui più esigenti, a temperature molto basse e con l’uso del condizionatore.

Esteriormente la BMW i3 (94 Ah) si caratterizza per una tinta metallizzata Protonic Blue (disponibile in esclusiva), la stessa utilizzata per la versione sportiva BMW i8.

Con l’introduzione della BMW i3 (94 Ah) BMW i offre, opzioni di allestimento supplementari e nuove stazioni di carica più efficienti per il garage di casa.

Ugualmente invariata è la potenza (170 Cv e 250 Nm di coppia massima) del motore elettrico sincrono – collocato in posizione posteriore – che muove Bmw i3, e che permette alla compatta Bmw zero emissioni di raggiungere una velocità massima di 150 km/h e un tempo di 7,3 secondi per l’accelerazione da 0 a 100 km/h.

In alternativa è possibile optare per un sistema di ricarica DC dotato di presa CCS “Combo 2”, che consente di ottenere l’80% di ricarica della batteria, attraverso le colonnine da 50 kW, in circa 40 minuti.