Voce della mamma fa molto bene al bambino, attiva aree del cervello molto importanti

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 20 Mag 2016 alle ore 9:15am

voce della mamma
La voce della mamma e’ come un incantesimo per i bambini. Basta loro, dicono gli esperti, anche solo un secondo per riconoscerla. In quanto, attiva in loro e ‘accende’, diverse aree del cervello.

La voce materna incoraggerebbe, infatti, le emozioni, l’affetto, la memoria, la comunicazione e le abilità sociali dei bambini.

La voce della mamma sarebbe è uno dei suoni più importanti nella vita di un bambino. Essa, fin dai primi giorni dopo la nascita, orienta il piccolo durante il suo sviluppo emotivo e sociale.

È quanto emerge da uno studio condotto dalla Stanford University School of Medicine, pubblicato su Pnas (Proceedings of the National Academy of Sciences) con il quale gli studiosi hanno esaminato con una risonanza magnetica nucleare 24 bambini e ragazzi, tra i 7 e i 12 anni, mentre ascoltavano delle registrazioni di voci che ripetevano parole senza avere alcun senso, da parte della mamma o di una sconosciuta.

Ebbene i risultati ottenuti, anche solo dopo una registrazione di un secondo, hanno permesso di riconoscere, ai piccoli coinvolti nello studio, la voce della mamma con un’accuratezza del 97 per cento.

Tante le aree del cervello attivate dalla voce della mamma: da quella uditiva (la corteccia uditiva primaria) a quelle che gestiscono le emozioni (l’amigdala), fino ad arrivare a quelle coinvolte nella percezione ed elaborazione dei volti.