Pennsylvania, 51enne aveva in casa segregate dodici neonate e ragazze

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 18 Giu 2016 alle ore 10:27am

pennsylvania uomo che ha segregato 12 bambine
Scoperta in Pennsylvania una vera e propria casa dell’orrore. Dodici neonate e ragazze, di età compresa i 6 mesi e i 18 anni, sono state trovate in casa di un uomo di 51 anni, Lee Kaplan.

La maggiorenne Amish, mamma di due neonate, era stata ceduta 4 anni fa dai suoi genitori, Daniel e Savilla Stoltzfus, all’età di 14 anni, come segno di ringraziamento per averli aiutati economicamente.

I tre si trovano ora in custodia cautelare: la cauzione è di un milione di dollari. Kaplan è accusato di sequestro di persona, pedofilia e di aggressione sessuale.

Le ragazzine invece, devono essere ancora identificate e sono state trovate in una condizione di vera e propria segregazione. La polizia è intervenuta subito dopo aver ricevuto una soffiata da una persona.

La coppia ha affermato che le bimbe sono figlie loro, ma è tutto ancora da verificare.