bella hadid
La malattia di Lyme, di cui se ne è tanto parlato a Cannes a causa dell’attrice e modella Bella Hadid, figlia di un’altra modella famosa, Yolanda Foster, è un disturbo chiamato Malattia di Lyme. Definita spesso “patologia invisibile”, nel senso che si scatena con il morso di insetti, come la zecca.

Inizia con un rossore e gonfiore diffuso, come un qualsiasi morso di moscerino si radica dentro il corpo e diventa una vera e propria patologia. I sintomi sono molto fastidiosi: dolori articolari diffusi, disturbi neurologici e problemi cardiaci.

Yolanda Foster ha raccontato questo difficile dramma personale nel libro “Believe Me: la mia battaglia contro la disabilità invisibile della malattia di Lyme” e la figlia oggi la sostiene nel nome dello stesso problema che le accomuna.

“Mia madre ha sempre lottato e io pensavo: perché proprio a lei?” rivela la figlia Bella. Ma poi ha scoperto di avere la stessa malattia. Difficile, condurre una vita normale.

La malattia di Lime negli Stati Uniti è in costante crescita, tanto da essere definita «la patologia infettiva che va più rapidamente dopo l’AIDS».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.