giugno 26th, 2016

Droga, biscotti di San Patrignano nelle piazze italiane per “Fermarli prima”

Pubblicato il 26 Giu 2016 alle 12:11pm

La più grande comunità d’Europa di lotta alla droga San Patrignano è scesa in piazza, ieri e oggi, con i suoi sostenitori, operatori, genitori e ragazzi a sostegno della campagna di prevenzione “Fermiamoli prima” recentemente presentata sui canali radiofonici e televisivi. (altro…)

Taranto, scontro frontale tra due auto, perdono la vita 5 giovani e un operaio dell’Ilva

Pubblicato il 26 Giu 2016 alle 11:08am

Un tragico incidente è avvenuto questa mattina tra due auto sulla via Appia in provincia di Taranto. Sei persone hanno perso la vita tra Castellaneta e Laterza. Uno scontro frontale tra due automobili: in una cinque persone, in un’altra una.

Un impatto devastante all’altezza dello svincolo per Laterza, dove i due mezzi si sono scontrati frontalmente per cause ancora sconosciute.

Le vittime coinvolte nell’incidente sono cinque ragazzi originari di Altamura, in provincia di Bari, che viaggiavano sulla stessa autovettura dirette al mare. Sull’altra auto un operaio dell’Ilva di Taranto, Ippolito Galli di Laterza, di 33 anni, di ritorno da lavoro.

L’Opel Corsa su cui viaggiavano i ragazzi avrebbe sbandato investendo la Passat su cui viaggiava l’operaio. L’impatto violentissimo tanto da ridurre le due auto in un ammasso di lamiere.

Ricetta: Cheesecake al forno con ricotta

Pubblicato il 26 Giu 2016 alle 9:24am

La ricetta che vi proponiamo oggi è di un fantastico dessert, ideale per tutta la famiglia: la Cheesecake al forno con crema alla ricotta.

Ideale per ogni occasione e stagione dell’anno, per la sua preparazione occorrono pochi e semplici ingredienti. Ecco quali.

Ingredienti per 6 persone

– 150 g di biscotti secchi – 100 g di burro fuso – un pizzico di cannella – 2 confezioni di Crema alla Ricotta Santa Lucia – 2 uova – 1 limone – sale q,b – 100 g di fragole – sciroppo alla fragola

Preparazione

1. Sbriciolate i biscotti e riduceteli in polvere. 2. Metteteli poi in una ciotola. 3. Aggiungete il burro e la cannella. 4. Mescolate tutti questi ingredienti con un cucchiaio, meglio se di legno. 5. Versate il composto in una tortiera a cerniera del diametro di 22 cm circa. 6. Premetelo leggermente con il dorso di un cucchiaio, fino ad ottenere uno strato uniforme su fondo e pareti. 7. Preparate il ripieno mescolando la Crema alla Ricotta con le uova, la buccia grattugiata del limone ed un pizzico di sale. 8. Amalgamate bene tutti gli ingredienti tra di loro. 9. Versate il composto sulla base dei biscotti. 10. Stendetelo con una spatola e distribuitelo in maniera uniforme. 11. A questo punto, cuocete la cheesecake in forno preriscaldato a 180° per circa 40-45 minuti. 12. Fate raffreddare la cheesecake e decoratela con fragole e sciroppo.

Levanto apre al pubblico Podere Case Lovara, nuovo bene Fai

Pubblicato il 26 Giu 2016 alle 8:56am

Il Fai, Fondo ambiente italiano, fra Levanto e Monterosso al Mare, ha riaperto l’altro ieri il podere Case Lovara incastonato fra la macchia mediterranea del Parco nazionale delle Cinque Terre e le insenature scavate dal mar Ligure. Un sito che si deve conquistare attraverso almeno un’ora di cammino lungo un sentiero immortalato da Eugenio Montale nella poesia Punta del Mesco (1933). E dove per centinaia di anni, ci è stata una vera e propria lotta metro dopo metro fra la natura selvaggia e i contadini.

Negli anni Novanta, infatti, la proprietà di 45 ettari con tre fabbricati è stata acquistata da un’immobiliare di Monza.

Strappare letteralmente all’incuria e all’avanzare della natura selvaggia un antichissimo podere abbandonato per restituire alla collettività un prototipo d’eccellenza capace di coniugare sostenibilità ambientale, agricoltura biodinamica e turismo, questo lo scopo di questa bellissima iniziativa.

Docente licenziata per il suo orientamento sessuale, risarciata da scuola cattolica

Pubblicato il 26 Giu 2016 alle 7:34am

L’Istituto Figlie del Sacro Cuore di Gesù di Trento è stato condannato a risarcire la somma di 25 mila euro per danni patrimoniali e non patrimoniali ad una docente, rappresentata dall’avvocato Alexander Schuster, e con 1.500 euro la Cgil del Trentino e l’Associazione radicale Certi diritti.

Negli atti viene ricostruito che la dirigente scolastica, la madre superiora, avrebbe affermato di non poter rinnovare il contratto alla docente in quanto non aveva smentito voci sulla sua omosessualità.

Il giudice inoltre avrebbe rilevato una “discriminazione collettiva” perché la condotta della scuola “ha colpito non solo la ricorrente, ma ogni lavoratore potenzialmente interessato all’assunzione presso l’Istituto”.

E come scrive il Corriere della Sera, secondo il giudice la docente “ha subito una condotta discriminatoria tanto nella valutazione della professionalità, quanto nella lesione dell’onore” perché “la presunta omosessualità dell’insegnante nulla aveva a che vedere con la sua adesione o meno al progetto educativo della scuola”.

La donna, per questioni di privacy ha voluto rimanere nell’anonimato.

Cancro contagioso? Secondo ricercatori statunitensi sì

Pubblicato il 26 Giu 2016 alle 6:38am

Un team di scienziati statunitensi ha appena scoperto che esiste una tipologia di cancro, simile alla leucemia, trasmissibile tra diverse specie di origine biologica.

Lo studio pubblicato sulla rivista ‘Nature’, ha per autore il virologo Stephen Goff, dell’Università della Columbia (USA), che, un anno fa ha scoperto le cellule cancerogene nelle vongole commestibili chiamate ‘Mya arenaria’.

Ebbene, lo stesso virologo rivela anche che queste cellule possono passare tra i molluschi senza un diretto contatto.

Tuttavia, ciò che più preoccupa di più agli autori è che questi tumori siano in grado di infettare non solo le specie di molluschi ma anche altre specie di gasteropodi invertebrati.

Così, anche se consumiamo vongole che soffrono della malattia, il nostro sistema immunitario uccide le cellule tumorali, non appena entrano in contatto con i nostri succhi gastrici. A dichiararlo il ricercatore spagnolo Antonio Villalba, che ha partecipato allo studio.

Tali cellule tumorali sarebbero poi in grado di adattarsi ad un corpo diverso dal portatore originale.

Sarebbero però rarissimi i casi di contagio di un tumore animale sull’uomo, e in particolare è avvenuto su persone che avevano già il sistema nervoso distrutto da precedenti malattie. L’ultimo caso registarto è quello di un uomo malato di AIDS allo stadio terminale che ha contratto un tumore curando un pesce malato.

La ricerca per questo vuole vederci chiaro e pertanto, sta studiando i tumori degli esseri marini, ma anche un tipo di cancro dei cani che si trasmette attraverso rapporti sessuali.

In Australia, ad esempio, esistono anche dei tumori che si trasmettono con morsi, tra animali della stessa specie. Tra i molluschi, risultano affette da cancro contagioso alcuni tipi di cozze e vongole che vivono nei mari della Spagna e lungo le coste del Canada.

In un solo caso questi molluschi hanno trasmesso il tumore ad un animale di altra specie. Nel mondo animale il cancro contagioso è più diffuso di quello spontaneo, e per la scienza è importante capire fino a che punto ci possa essere un “passaggio tra specie diverse” perché quello farebbe comprendere se esiste o no un pericolo reale anche per l’uomo.