Ovaio policistico e infertilità femminile: arriva la cura, si chiama ‘inositolo’

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 29 Giu 2016 alle ore 12:36pm

ovaio policistico

Buone notizie per le donne che soffrono di ovaio policistico. Arriva la “molecola della fertilità”, l’“inositolo”, che secondo le ultime sperimentazioni avrebbe dimostrato una valida efficacia per le pazienti affette da tale sindrome in quanto andrebbe a migliorare la loro capacità ovocitaria e quindi la fertilità.

A dimostrarlo, ricerche presentate a Firenze in occasione di un congresso mondiale di ginecologi e pediatri, basate a loro volta su studi precedenti effettuati da Vittorio Unfer, professore di ostetricia e ginecologia all’Università Ipus di Chiasso in Svizzera, e John E. Nestler professore di medicina al Dipartimento di medicina Interna del Virginia Commonwealth University.