luglio 11th, 2016

Joe Perry, il chitarrista degli Aerosmith in condizioni critiche dopo un arresto cardiaco sul palco

Pubblicato il 11 Lug 2016 alle 10:43am

Joe Perry, chitarrista degli Aerosmith, è stato ricoverato in ospedale dopo essersi sentito male durante un concerto a Coney Island, New York.

A darne notizia i principali media statunitensi. Perry, 65 anni, si stava esibendo con gli Hollywood Vampires, band da lui fondtaa insieme ad Alice Cooper e Johnny Depp.

Il chitarrista si sarebbe seduto accanto al batterista, per poi alzarsi e barcollare verso il backstage, dove sarebbe caduto a terra e poi soccorso.

La diagnosi dei medici è arresto cardiaco. Le condizioni di salute di Perry sono state definite critiche anche se un piccolo segnale positivo è arrivato da Alice Cooper che via Twitter ha ringraziato tutti i fans che si sono preoccupati per il chitarrista, spiegando che al momento “è stabile, con la sua famiglia e sotto le migliori cure”.

Jesolo: rogo al camping, 20 case distrutte

Pubblicato il 11 Lug 2016 alle 9:58am

I vigili del fuoco sono impegnati dalle ore 3 della notte tra domenica e lunedì a spegnere l’incendio divampato all’interno del camping Bosco Pineta di Via Vettor Pisani 28 a Jesolo Lido. (altro…)

Confesercenti: bollette aumentate dellʼ1,2% rispetto al 2015

Pubblicato il 11 Lug 2016 alle 9:43am

Dalle elaborazioni dell’ufficio economico di Confesercenti emerge che nei primi sei mesi del 2016 diverse tariffe locali sono cresciute dell’1,2 % rispetto a quelle dell’anno precedente. (altro…)

Puglia: 10 milioni di euro per la valorizzazione degli attrattori culturali

Pubblicato il 11 Lug 2016 alle 8:39am

La Regione Puglia ha deciso di investire ben dieci milioni di euro con delibera di giunta per “la valorizzazione degli attrattori culturali del territorio attraverso l’innovazione delle sale cinematografiche e degli spazi teatrali e dello spettacolo dal vivo”.

L’assessore alla Cultura, Loredana Capone spiega in una nota che si tratta di “un decisivo strumento di investimento per lo sviluppo delle imprese della filiera culturale”. “Un intervento strutturale e innovativo con un budget iniziale di 10 milioni di euro, 6 milioni di euro per i cinema e 4 milioni di euro per gli spazi teatrali e dello spettacolo dal vivo. Si potrà intervenire sugli impianti tecnici (migliorare l’audio, la qualità di proiezione, implementazione di luci e strutture scenografiche), sulla struttura (accessibilità, climatizzazione, adeguamento e ampliamento) e sul miglioramento della fruizione da parte del pubblico (digitalizzazione e utilizzo nuove tecnologie)”.

Tatuaggi, gira un inchiostro pericoloso e potenzialmente cancerogeno

Pubblicato il 11 Lug 2016 alle 7:45am

L’Associazione italiana tatuatori riuniti ( Aitr) mette in guardia dai tatuaggi e da un particolare tipo di inchiostro che ultimamente si sta diffondendo tra i tatuatori italiani. Questo risulterebbe altamente cancerogeno e dunque pericoloso per la salute, mettendo a rischio milioni di persone appartenenti a tutte le fasce d’età.

Geppi Serra, presidente dell’Aitr avverte che si tratterebbe del Dynam e in particolare di sostanze natura mutagene e teratogene.

Secondo il presidente infatti, il rischio sarebbe alto perché questo tipo di inchiostro avrebbe un’ottima prestazione per ciò che concerne il disegno ed inoltre, costerebbe davvero poco.

facile dunque da reperire e molto utilizzato. La raccomandazione principale, è dunque quella di rivolgersi esclusivamente a tatuatori seri, onesti e puliti.

“Il mare di Hull”, nel centro della città inglese, tremila persone nude per la performance dell’artista americano Spencer Tunick

Pubblicato il 11 Lug 2016 alle 6:01am

Un’onda umana di colore blu, verde, azzurra ha invaso la cittadina di Hull – cittadina del nord del Regno Unito, che nel 2017 diventerà la “Città della Cultura’ – trasformandosi in un vero e proprio mare.

Tutti nudi, tutti dipinti dei colori dell’Oceano: è la nuova realizzazione artistica di Spencer Tunick, che ha dipinto i corpi di circa tremila volontari per poi farli dirigere in città: sul ponte, per strada, al parco.

L’effetto è stato davvero sorprendente. Per l’occasione, le strade del centro di Hull sono state chiuse al traffico dalla mezzanotte di venerdì fino alle dieci del giorno seguente.