attacchi usa sirte
Gli Stati Uniti D’America sono tornati a bombardare la Libia. Il governo di unità libico, secondo quanto ha annunciato il premier Fayez al Sarraj in conferenza stampa, ha chiesto raid aerei americani contro l’Isis a Sirte.

Il premier ha anche affermato che i primi bombardamenti americani sono stati effettuati oggi. La conferma arriva anche da parte del Pentagono tramite il portavoce Peter Cook, che sottolinea che i raid puntano a negare all’Isis “paradisi sicuri” in Libia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.