Olio di pesce, omega 3, in 6 mesi il cuore è riparato

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 05 Ago 2016 alle ore 8:40am

omega 3 benefici
Un recente studio pubblicato sulla rivista scientifica Circulation’ dell’American Heart Association, rivela che fornire quotidianamente per sei mesi dosi elevate di acidi grassi omega-3 da olio di pesce aiuta il cuore a contrarsi meglio e a ridurre cicatrici nel muscolo, a seguito di un infarto.

Per arrivare a questa conclusione i ricercatori hanno effettuato un trial clinico, chiamato “Omega-Remodel”, che ha visto la partecipazione di 360 persone sopravvissute a un infarto.

Gli esperti hanno osservato che rispetto ai pazienti trattati con placebo, i pazienti che avevano assunto 4 grammi di acidi grassi omega 3 al giorno per 6 mesi aveva giovato di una riduzione del 5,8% indice del volume telesistolico del ventricolo sinistro.

Tra gli altri soggetti c’erano anche evidenze cliniche che dimostravano che il sangue pompava in modo più efficiente.

“I nostri risultati – spiega Raymond Y. Kwong, autore senior dello studio, professore della Harvard Medical School di Boston – mostrano che gli omega-3 sono un trattamento sicuro ed efficace nel migliorare il rimodellamento cardiaco e potrebbero ridurre l’incidenza di insufficienza cardiaca, che costituisce un notevole onere di assistenza sanitaria”.