sovrappeso e invecchiamento precoce cervello

Il cervello di una persona obesa è più vecchio di 10 anni, parola di esperti. L’obesità, secondo un nuovo studio condotto dall’Università di Cambridge e pubblicato sulla rivista Neurobiology of Aging, contribuirebbe all’invecchiamento precoce del cervello.

I ricercatori hanno esaminato il cervello di 473 persone di età compresa tra i 20 e gli 87 anni, dividendoli ulteriormente tra quelli con un peso adatto alla loro struttura fisica e quelli in sovrappeso, notando una differenza sostanziale nella quantità di materia bianca tra i primi e quelli a partire dalla mezza età in poi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.