po alghe
Un gruppo di volontari si è dato appuntamento per ripulire le acque del Po, a Torino, da alcune settimane infestate dalle alghe. Giovedì mattina, guidati dall’assessore comunale all’Ambiente Maria Lapietra e con rappresentanti delle associazioni ambientaliste si riuniranno ai Murazzi per sradicare le alghe.

Solo con le loro mani fin dove potranno e l’acqua e bassa, o con delle speciali reti per le parti più alte e lontane.

La soluzione è stata pensata e messa a punto dall’assessore Lapietra, su indicazione della sindaca Chiara Appendino. L’intervento di una ditta specializzata sarebbe costata al comune ben 40 mila euro, troppi per le casse comunali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.