Ischia Summer Festival: grande successo per Claudio Baglioni per la chiusura della kermesse con “Piano e Voci”

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 20 Ago 2016 alle ore 10:46am

claudio baglioni ischia summer festival 2016

A grandissima richiesta, venerdì 19 agosto, ore 22, Claudio Baglioni è stato il protagonista della serata di chiusura dell’Ischia Summer Festival 2016, dopo i concerti di Fiorella Mannoia e Rocco Hunt, andati in scena rispettivamente il 16 e il 17 agosto, nella splendida cornice dell’Arena del Negombo .

Un concerto di tre ore e 20 minuti di musica e spettacolo, unico e straordinario, emozionante, “PianoeVoci“.

Baglioni, dopo l’evento memorabile dell’estate 2014, è tornato ad esibirsi a Ischia, isola tanto amata, con una nuova perfomance, in chiave concertistica, inedita e originale, in cui ha unito l’unicità di musicista, interprete, compositore, alla sorprendente versatilità vocale di sei bravissime coriste, che lo hanno accompagnato, in precedenza, maniera diversa, durante i due megatour di “Capitani Coraggiosi”.

Un concerto da solista, duqnue, andato in scena ieri sera all’Ischia Summer Festival, con un piano acustico, uno elettrico e sei voci di coro e orchestra.

claudio baglioni ischia summer festival 2016 2

Nove strumenti che si sono fusi in un unico imperdibile evento, in cui è stato stupendo poter ascoltare la grande voce di Baglioni unirsi a quella di 6 bravissime coriste Claudia Arvati, Serena Caporale, Rossella Ruini, Valentina Ducros, Stefania Caracciolo e Silvi Aprile, in titoli storici e brani famosi dell’artista che hanno fatto la storia della musica leggera italiana d’autore, in virtuosistiche e suggestive, versioni inedite.

Armonizzazioni difficili da cantare con accordi di difficile intonazione che hanno fatto di loro dei veri e propri strumenti musicali a volte voci soliste, spesso tappeti che ricordavano il suono dell’hammond, canoni ed echi, sezioni ritmiche e pienezza di una band fatta di sei voci oltre Baglioni con pianoforte e chitarra: Strada Facendo, Ti amo ancora, Dieci Dita, Gli anni della Gioventù, Stai su, In un’altra vita, Acqua dalla Luna, Quei due, Pace, Nel Sole nel Sale nel Sud, Tutto in un abbraccio, Solo, Buona Fortuna, Un mondo a Forma di te, Tutti qui, Amori in Corso, Reginella, Via e tante altre.

Un esperimento ben riscito che ci auguriamo possa vedersi presto anche altrove, in Italia o all’estero.

Photo Credit di Marilisa Semeraro