settembre 3rd, 2016

Salvo Sottile, dal 6 settembre alle 10,00 alla guida di Mi Manda Rai3

Pubblicato il 03 Set 2016 alle 11:27am

«Dopo tante esperienze come Domenica In e Ballando con le stelle non vedo l’ora di tornare al mio grande amore: raccontare storie». Queste le parole di Salvo Sottile alla presentazione in viale Mazzini, in occasione della nuova edizione di Mi manda Rai3, programma storico della terza rete Rai – format che fece il suo esordio ventisei anni fa con il nome di Mi manda Lubrano – che da martedì 6 settembre sarà in onda tutti i giorni dalle 10.00 alle ore 11.00 e in seconda serata il martedì sera, dopo il programma di politca di Gianluca Semprini “Politics”.

«Il nostro è un programma dalla parte delle persone normali, che tuttavia si trovano ogni giorno a dover combattere mille insidie» ha aggiunto Sottile, che ha presentato il nuovo programma insieme al direttore di Rai Tre Daria Bignardi.

«Questo programma è la quintessenza del servizio pubblico» ha detto la direttrice di Rai Tre. «Proprio per questo abbiamo cercato di osare ma ci siamo concentrati sui contenuti e sulle innovazioni, sul linguaggio che negli anni è stato brillantemente interpretato da tanti ottimi professionisti come Lubrano, Marrazzo, Vianello ed Elsa di Gati.

«Ci dedicheremo molti alle truffe, da quelle che purtroppo offre la rete a quelle della finanza, dalle vacanze fino alle truffe alimentari: ci occuperemo di tutto questo e, per difenderci ancora meglio, abbiamo pensato di allestire in studio un vero e proprio laboratorio avveniristico, molto CSI».

Un laboratorio dove esperti come il fisico nucleare del CNR Valerio Rossi Albertini e Debora Rasio, oncologa e nutrizionista, effettueranno in diretta esami e analisi su materiali, tessuti, sostanze per svelarci, esami scientifici alla mano, i rischi per la salute che spesso corriamo nella vita di tutti i giorni.

Ma le novità per Sottile viaggiano anche su Watsapp. Una linea messa a disposizione dei cittadini per comunicare direttamente con la redazione e inviare alternativamente messaggi e filmati.

«Al numero 345/3131994 abbiamo già ricevuto molte segnalazioni che dovremo comunque verificare» ha detto Sottile.

Bimba di 4 anni tiene in ostaggio un aereo di 200 passeggeri, per l’allaccio della cintura di sicurezza

Pubblicato il 03 Set 2016 alle 9:07am

Bimba di quattro anni ha bloccato oltre 200 passeggeri in volo per un suo capriccio,c reando non pochi disagi. Il motivo? Non ha voluto allacciarsi la cintura di sicurezza.

Viaggiava con i genitori su un Ryanair proveniente da Catania, e loro le davano ragione: “la bambina può anche evitare di allacciarsi”, hanno risposto alzando i toni. Tanto da far uscire dalla sua cabina anche il comandante, che però non è riuscito, nemmeno lui, a farle cambiare idea.

Una volta a terra le porte del velivolo non sono state aperte e tutti i passeggeri hanno dovuto attendere l’arrivo della polizia di frontiera, avvisata dal comandante tramite la torre di controllo. La famigliola ha dovuto seguire le forze dell’ordine tra le proteste degli sfortunati compagni di volo.

A darne notizia è L’Eco di Bergamo.

Luciano Ligabue, in radio da ieri ‘G come giungla’, primo estratto dal disco di inediti ‘Made in Italy’, in uscita a fine anno

Pubblicato il 03 Set 2016 alle 9:03am

E’ in radio da ieri, ‘G come giungla’, primo singolo estratto dal disco di inediti in uscita entro fine anno, di Luciano Ligabue, disponibile in digital download e su tutte le piattaforme streaming, dal titolo ‘Made in Italy’, ventesimo disco del Liga e undicesimo di inediti.

“È una dichiarazione d’amore ‘frustrato’ verso il mio Paese – spiega Ligabue – raccontata attraverso la storia di un personaggio. Si tratta di un vero e proprio concept album, il mio primo, ma comunque composto di canzoni. Canzoni che godono di una vita propria ma che in quel contesto, tutte insieme, raccontano la storia di un antieroe”.

A ‘G come giungla’ si accompagna anche un video diretto da Valentina Be° con la fotografia di Marco Bassano prodotto da G.Battista Tondo per Eventidigitali Films.

Il videoclip è caratterizzato da lettere dell’alfabeto che si sovrappongono a immagini molto diverse tra loro. Come in un abbecedario, ogni lettera richiama una parola precisa e la rappresenta in modo inconsueto, creando un mosaico vibrante che rivela un ritratto collettivo della contemporaneità. Diretto da Valentina Be° con la fotografia di Marco Bassano e prodotto da G.Battista Tondo per Eventidigitali Films, il videoclip di ‘G come Giungla’ è caratterizzato da lettere dell’alfabeto che si sovrappongono a immagini molto diverse tra loro.

Luciano Lugabue ci da’ poi appuntamento con il ‘Liga Rock Park’, sabato 24 e domenica 25 settembre al Parco di Monza, dove presenterà dal vivo anche il nuovo brano inedito e altri due brani nuovi tratti dal disco Made in Italy.

La prima data del tour è già sold out, mentre sono ancora disponibili su TicketOne.it le prevendite per la seconda data, quella del 25 settembre. Gli organizzatori (Riservarossa e F&P Group) hanno pero, deciso di tenere da parte 200 biglietti per ogni concerto, da mettere in vendita 48 ore prima di ogni evento esaurito.

10 Settembre, Rai1 ore 21.15 serata evento Zucchero Partigiano Reggiano, conduce Massimo Giletti

Pubblicato il 03 Set 2016 alle 8:16am

Il 10 settembre dall’Auditorium RAI di Roma, andrà in onda una serata evento dedicata a ZUCCHERO “SUGAR” FORNACIARI.

ZUCCHERO PARTIGIANO REGGIANO sarà condotta da Massimo Giletti, su RAIUNO (ore 21.15), non un racconto della storia di Zucchero ma quella di un emiliano, nato contadino e cresciuto in un’altra Italia, sospesa tra sacro e profano.

Un viaggio emozionante, accompagnato dalle canzoni più belle del suo repertorio musicale e della sua straordinaria carriera internazionale. Sul palco con lui, ci sarà una super band composta da 13 musicisti e grandi ospiti come: Sabrina Ferilli, Andrea Bocelli, Elisa, Francesco De Gregori, 2Cellos, Paul Young, Nino Frassica, Gigi Buffon, Francesco Guccini e Gerard Depardieu.

Il Volo, da ieri 2 settembre online il nuovo video di Nessun Dorma live

Pubblicato il 03 Set 2016 alle 7:42am

Il 30 settembre esce in tutto il mondo il dvd de Il Volo, dal titolo “Notte magica – A Tribute To the Three Tenors”, registrato a Firenze, con la partecipazione straordinaria di Placido Domingo.

Tgcom24 ha lanciato in anteprima esclusiva un estratto con l’esecuzione di “Nessun dorma”, tratto dalla Turandot di Puccini, un evidente omaggio ai Tre Tenori, Pavarotti-Domingo-Carreras.

A distanza, infatti, di 26 anni dal concerto intitolato Una Notte Magica dove Jose’ Carreras, di Placido Domingo e Luciano Pavarotti in uno dei templi più suggestivi dell’Opera, il Teatro delle Terme di Caracalla a Roma, dando vita al più grande evento musicale del secolo: I Tre Tenori, Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble hanno realizzato un Concerto-Tributo in onore dei Tre Tenori secondo un progetto di Michele Torpedine con il supporto della Sig.ra Nicoletta Mantovani e della Fondazione Luciano Pavarotti.

I tre giovani artisti hanno eseguito dal vivo un programma dove le melodie di successo del repertorio napoletano, italiano e internazionale si sono alternate armoniosamente a brani tratti da famosi musical e dalle più celebri arie d’opera.

Sotto la direzione della grande orchestra del Teatro Massimo di Palermo si sono esibiti in 8 brani durante la serata, in cui il Maestro Placido Domingo ha duettato con loro in Non Ti Scordar Di Me e il M° Marcello Rota si è alternato al M° Domingo nella Direzione dell’orchestra.

Aperte anche le prevendite delle prime quattro date italiane del Tour che i tenorini terranno a maggio 2017 a Torino, Bologna, Milano, Roma, che si aggiungono all’appuntamento all’Arena di Verona del 19 Maggio. deoaperte le prevendite delle prime quattro date italiane del Tour de Il Volo a maggio 2017 a Torino, Bologna, Milano, Roma, che si aggiungono all’appuntamento all’Arena di Verona del 19 Maggio BIGLIETTI ARENA. Queste le prime date annunciate:

5 maggio Torino, Pala Alpitour 6 maggio Casalecchio di Reno (Bo), Unipol Arena 9 maggio Assago (Mi), Mediolanum Forum 12 maggio Roma, Palalottomatica,

Oms, è allarme malattie a trasmissione sessuale, anche per gli antibiotici

Pubblicato il 03 Set 2016 alle 6:17am

Oms è riuscita a dimostrare come le tre principali patologie a trasmissione sessuale (Aids esclusa) colpiscano ogni anno circa 215 milioni di persone in tutto il mondo.

Le patologie più diffuse sono: clamidia, gonorrea e sifilide. Nettamente ampliati dall’utilizzo improprio di farmaci di tipo antibiotico, malattie di origine batterica (e non virale) che trovano terreno fertile in un organismo debilitato da cure improprie, risultando in grado di produrre gravi complicazioni, come aborti spontanei, nascite premature ed infertilità, soprattutto nel caso della gonorrea, patologia originata a partire da un ceppo batterico perfettamente a suo agio con le terapie antibiotiche in commecio, in grado di resistere alle tradizionali cure in uso.

Per questo, data l’emergenza in atto, l’Oms ha deciso di modificare le linee guida in uso, raccomandando di non ricorrere a categorie antibiotiche non appropriate e di impiegare solamente il farmaco giusto in caso di effettiva necessità successiva ad una corretta diagnosi, prima che un’epidemia di patologie a trasmissione sessuali possa innalzare ulteriormente il coefficiente di infertilità.